ebay

eBay sta rilasciando l’aggiornamento alla propria applicazione, sia su piattaforma iOS che Android. Stiamo parlando dell’ultima versione, la 4.0, la prima a fornire un’interfaccia utente con lo stesso look-and-feel per entrambe i sistemi operativi mobile; inoltre, con quest’ultimo aggiornamento, sono state migliorate le possibilità di personalizzazione.

Questo update che eBay ha preparato per la clientela è assai importante per il mercato delle vendite online; le applicazioni eBay sono state scaricate 279 milioni di volte e più della metà dei suoi clienti compra o vende sfruttando il software mobile.

L’ultima versione della app eBay prevede una interfaccia unificata per Android e iOS, in modo tale da mantenere la medesima esperienza utente

Fino alla precedente versione, eBay lavorava singolarmente su ciascuna piattaforma arrivando ad offrire un’esperienza utente differente in base al sistema operativo in uso al cliente sul proprio terminale. Con la 4.0, entrambe le applicazioni appaiono e funzionano in maniera simile ma, in futuro, sarà possibile anche l’inserimento di nuove funzioni studiate appositamente per un solo ecosistema, mantenendo comunque una certa coerenza per quanto riguarda l’approccio concesso all’utenza.

Leggi anche:  Android, gli smartphone saranno in grado di registrare video in 4k HDR

ebay

Il nuovo design dell’applicazione eBay è diventato ancora più minimale, conferendo pulizia e luminosità all’aspetto. Fondamentali sono le tre schede centrali (presenti al di sotto del campo di ricerca) che vanno a monitorare tutte le attività, gli acquisti e le vendite messe in atto dall’utente. Oltre a questi aspetti, è stata migliorata anche la ricerca rendendo l’esperienza d’uso più coinvolgente, inglobando anche le offerte, gli eventi e le collezioni. Inserite all’interno della nuova versione anche tutte le caratteristiche che erano presenti nella app dedicata alla moda e ai motori, chiuse ormai da quasi due mesi. Anche il servizio “Valet” è stato integrato.

eBay 4.0 è stato lanciato oggi, sia per iOS che per Android, ma non vi è ancora traccia dell’aggiornamento sul Google Play Store in Italia che è ancora fermo alla 3.0 di fine maggio.