sensore Canon
sensore Canon

Canon ha annunciato lo sviluppo di un nuovo sensore di immagini da 250 di megapixel (19,580 x 12,600) davvero sorprendente. Questo nuovo sensore è un CMOS APS-H e funziona a circa 29,2 x 20,2 millimetri nelle dimensioni. Ciò permette di realizzare immagini che, secondo quanto Canon afferma, sarebbero caratterizzate dal “più alto numero al mondo di pixel per un sensore CMOS più piccolo di un sensore full-frame da 35 mm”.

Queste sono alcune sue potenzialità. Ma è quello che il nuovo sensore riesce a realizzare ad essere davvero impressionante. Secondo Canon, infatti, il suo nuovo sensore di immagini permetterà alle fotocamere di scattare foto così reali e fedeli alla realtà che, per esempio, si potrà essere in grado di decifrare le lettere poste sul lato di un aereo, in volo fino a 18 Km di distanza da noi.

Semplicemente aumentando il numero di megapixel su un sensore viene a prodursi una serie di problemi, come ritardi di segnale e problemi di temporizzazione. Tuttavia Canon sostiene che il segnale del nuovo sensore raggiunge una velocità di lettura di 1,25 miliardi di pixel al secondo. A quanto pare, i progressi nella miniaturizzazione del circuito e la tecnologia avanzata di elaborazione del segnale sono le caratteristiche vincenti per realizzare questo importante traguardo.

Leggi anche:  Huawei P11, clamoroso: tripla camera da 40 megapixel
Sensore Canon
Sensore Canon

Inoltre, il sensore Canon è in grado di catturare video ad altissima risoluzione, ovvero fino a 30 volte. Ciò consente il ritaglio e l’ingrandimento delle immagini video, ma senza alcun calo visibile in dettaglio.

Canon conferma di voler valutare l’applicazione di questa nuova tecnologia per la sorveglianza e la prevenzione di atti di criminalità, così come in altri settori (quelli industriali, ad esempio). Il che suggerisce che l’obiettivo di approdare sul mercato e consentire al grande pubblico di usufruirne è ancora prematuro.