xperia Z5

Qualche giorno fa vi avevamo parlato in questo articolo della conferenza Sony all’IFA di Berlino e della presentazione dei suoi smartphone di fascia alta: Xperia Z5, Z5 Compact e Z5 Premium. I colleghi di Android Authority non hanno perso tempo, e hanno subito voluto testare la fotocamera del nuovo smartphone.

I nuovi Sony Xperia Z5 sono dotati di un sensore Exmor RS da 23 megapixel, in grado di registrare video in 4K e con una velocità di messa a fuoco di un soggetto di soli 0,03 secondi, parliamo quindi  dell’autofocus più veloce al mondo su uno smartphone.

Sony ha lavorato molto per migliorare anche gli scatti in movimento, con la modalità Steady Shot avranno foto meno mosse e più nitide.

Da sottolineare anche la scelta dell’azienda giapponese di inserire sul lato del telefono un tasto dedicato alla fotocamera, che fa una grande differenza quando si vuole scattare una foto. Grazie a questo tasto e alla messa a fuoco rapida il feeling è davvero ottimo, più simile a una macchina fotografica compatta che a una smartphone camera.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S9, conferme per una fotocamera rivoluzionaria

Sony Xperia Z5 – galleria degli scatti

Numeri alla mano il comparto fotografico ha tutto le carta in regola per fare bene, ma quali sono però le prestazioni reali? I colleghi di Android Authority hanno testato sul campo il sensore, realizzando alcuni scatti, molti dei quali in interni con condizione di scarsa illuminazione.

Anche se la fotocamera è stata messa a dura prova, dalle foto sembra essersi comportata davvero bene. La redazione di Android Authority trova che alcune immagini potrebbero avere una leggera mancanza di saturazione e definizione, voi che ne pensate?