TeamViewer
TeamViewer migliora l’esperienza di assistenza tecnica remota grazie all’aiuto di MobileIron.

TeamViewer collabora con MobileIron per permettere ai propri utenti di ricevere l’assistenza tecnica online con maggiore facilità e rapidità.

L’azienda TeamViewer ha scelto unire le proprie forze con quelle di MobileIron realizzando il prodotto Help@Work. Il progetto ha il fine di rendere molto rapida e semplice l’assistenza tecnica per gli utenti in possesso di un dispositivo Android o iOS. Chiunque può riuscire a condividere il proprio display con un operatore help desk, in un processo sempre più facile. In questo modo, i tecnici possono supportare al meglio gli utenti in difficoltà dai propri dispositivi mobili e in maniera diretta.

Secondo l’Head of Product Management di TeamViewer, Kornelius Brunner, si tratta di “una soluzione intelligente che può essere integrata con altri dispositivi grazie anche ad una tecnologia al passo con i tempi”. Brunner sottolinea anche l’importanza della partnership con MobileIron, che testimonia “la natura multiforme della nostra soluzione”. Lo scopo finale è quello di costruire “una rete dinamica di soluzioni intelligenti, della quale possono trarre beneficio gli esperti IT e gli utenti finali”.

Leggi anche:  Windows, grave pericolo per tutti, gli utenti sono nel panico

L’integrazione tra TeamViewer MobileIron vuole trasformare l’esperienza di assistenza tecnica e supporto per gli utenti di qualsiasi device. L’utente può essere seguito da remoto con l’ausilio del sistema QuickSupport. In pratica, gli operatori possono scoprire l’origine esatta di ogni problema e analizzare le motivazioni. Dopo l’esecuzione del troubleshoot, il guasto viene riparato in pochissimo tempo. Ovviamente, ogni fruitore deve fornire il proprio consenso prima di far iniziare le operazioni di assistenza remota. Una misura necessaria per la sicurezza della propria privacy.

Come già accennato in precedenza, le nuove funzioni di TeamViewer consentono al tecnico di risolvere i problemi più facilmente con la rilevazione visiva. In pratica, l’interazione tra l’assistenza e l’assistito trova meno barriere, con la possibilità di chattare e confrontarsi. Soddisfatto anche il Product Manager di MobileIron Rahul Mehta, che parla di “una soluzione ideale per risolvere da remoto le problematiche mediante un dispositivo mobile”.