samsung galaxy s6 edge+

Samsung Galaxy S6 Edge+ arriva con una fotocamera posteriore da 16 megapixel in grado di scattare foto di altissima qualità: vediamo come sfruttare al massimo il sensore.

Samsung Galaxy S6 Edge+ è il nuovo phablet top di gamma del colosso coreano, che sta arrivando in Italia in questi giorni come sostituto del Galaxy Note 5 (disponibile solo in alcuni mercati selezionati). La fotocamera di questo dispositivo è pressappoco la stessa del Galaxy S6 ed S6 Edge, ma ci sono alcune differenze che rendono migliore quella del Samsung Galaxy S6 Edge+.

Molti di noi scattano foto in modalità automatica semplicemente puntando e scattando, ma le fotocamere dei top di gamma degli ultimi anni offrono molto di più in termini di qualità se si conoscono i parametri da andare a toccare. Vediamo dunque come ottenere il meglio dalla fotocamera del Samsung Galaxy S6 Edge+.

Utilizzare la Modalità Pro

Samsung-Galaxy-S6-Edge-plus-Camera-Tips-Tricks-AH-3

In molti non useranno la Modalità Pro del Samsung Galaxy S6 Edge+, ma resta il modo migliore per ottenere il massimo dal sensore da 16 megapixel del phablet. Con questa modalità potrete prendere il controllo di praticamente qualunque parametro: esposizione, ISO, bilanciamento del bianco, luce, messa a fuoco e tanto altro. La cosa migliore è che tutti i cambiamenti nelle impostazioni prenderanno vita direttamente sullo schermo del telefono, così che possiate vedere in che modo verrà scattata la foto prima ancora di premere il pulsante di scatto. Ottimo per i dilettanti che vogliono cominciare a capirne di più di fotografia.

Foto in formato RAW

Samsung-Galaxy-S6-Edge-plus-Camera-Tips-Tricks-AH-2

Scattare foto in formato RAW è diventata una feature molto richiesta negli smartphone ultimamente. Il Samsung Galaxy S6 Edge+ supporta nativamente questa funzione. Scattare foto in formato RAW significa salvare le fotografie senza alcun tipo di compressione e modifica: quando scattiamo una foto da uno smartphone, quest’ultima passa poi attraverso un procedimento che rende le dimensioni dell’immagine inferiori, comprimendola. Salvando in RAW invece l’immagine non subirà alcun tipo di modifica, col risultato che ogni fotografia peserà anche diverse centinaia di mega. Questa funzione è utile per i fotografi professionisti che vogliono poi utilizzare gli scatti sul computer con programmi di fotoritocco come Photoshop. E’ possibile impostare il formato RAW premendo sull’icona delle Impostazioni della fotocamera, e selezionando l’opzione dedicata in basso.

Leggi anche:  Galaxy S9: una novità pazzesca al debutto farà impazzire gli utenti

Scaricare nuove modalità di scatto da Galaxy Apps

Samsung-Galaxy-S6-Edge-plus-Camera-Tips-Tricks-AH-1

La fotocamera del Samsung Galaxy S6 Edge+ e di tutti gli altri dispositivi dell’azienda coreana permette di scattare fotografie in diverse modalità, ma non tutte sono presenti di default dello smartphone. Per scaricare nuove funzioni della fotocamera è utile dirigersi nello store di Samsung, il Galaxy Apps, preinstallato in tutti i device. Tra le modalità disponibili abbiamo Sport Shot, Surround Shot, Dual Camera, Food Shot, Sound and Shot, Bellezza Volto, GIF animate e molte altre. Per ottenere il massimo dalla fotocamera del vostro phablet, Galaxy Apps è il posto che fa per voi.

Live Broadcast su Youtube

Per tutti i fan di Periscope e simili, il Samsung Galaxy S6 Edge+ offre la possibilità di effettuare broadcast direttamente su YouTube, grazie ad una partership tra Samsung e Google. Per effettuare un broadcast basterà utilizzare direttamente la fotocamera del dispositivo, senza bisogno di scaricare applicazioni aggiuntive. E’ possibile effettuare dirette fino ad un massimo di 720p, anche se la fotocamera del Samsung Galaxy S6 Edge+ può registrare fino ai 4K.