western digital

Western Digital, azienda leader nel settore del cloud storage, ha presentato diverse novità per la sua gamma di dispositivi My Cloud, che potranno godere ora di un nuovo sistema operativo completamente ridisegnato.

Il nuovo My Cloud OS 3 di WD, parte di Western Digital, presenta un’interfaccia utente intuitiva e offre una migliore esperienza di condivisione dei contenuti senza rinunciare alla privacy e al controllo tipici dei dispositivi di cloud storage di questa azienda. Il Software Developer Kit di questa nuova versione del sistema operativo permette un’integrazione più semplice con le varie applicazioni, oltre ad una memoria più estesa e migliori prestazioni di elaborazione rispetto ai prodotti di precedente generazione.

“Sappiamo che i nostri clienti di personal cloud attribuiscono la massima importanza ai loro contenuti personali e apprezzano la tranquillità data dal poter effettuare il backup di PC, smartphone e tablet e centralizzare i loro contenuti sui sistemi My Cloud”, spiega  Jim Welsh, executive Vice Presidente e General Manager della divisione Content Solutions di Western Digital. “Ci dicono di essere sicuri della privacy, del controllo e dell’accesso completo che il nostro My Cloud OS fornisce loro. Ora, con My Cloud OS 3 abbiamo reso la gestione della loro vita digitale più semplice che mai.”

Il nuovo sistema messo a punto da Western Digital offre funzionalità avanzate per salvare in cloud foto e video grazie a due nuove modalità: l’interfaccia web disponibile su MyCloud.com e l’applicazione My Cloud Albums. Tramite il sito web è possibile accedere direttamente via browser ai propri file, con la possibilità di gestirli e visualizzarli comodamente dal computer di casa, mentre l’applicazione My Cloud Albums sarà disponibile da fine settembre su App Store e Google Play.

E’ possibile inoltre sincronizzare i vari dati tra PC e notebook diversi grazie alla funzione WD Sync, che permette di accedere ai vari file da qualsiasi dispositivo. Non mancano poi le varie funzioni di backup automatico delle foto da smartphone e tablet. My Cloud OS 3 è compatibile anche con Chromebook e Chromecast, e Western Digital ha rilasciato i codici sorgente del sistema operativo affinché sviluppatori volenterosi siano in grado di creare nuove estensioni, caratteristiche e funzionalità all’interno dell’ecosistema My Cloud di dispositivi di personal cloud storage.

Leggi anche:  Google ha assunto l'ex Data Center Intel come COO di Google Cloud

PREZZO E DISPONIBILITÀ’

Western Digital sarà presente all’IFA 2015 di Berlino in uno stand dedicato. My Cloud OS 3 di WD sarà invece disponibile a fine mese per il download gratuito sui dispositivi attuali di My Cloud personal cloud storage. Tra i dispositivi My Cloud che supportano il nuovo OS 3 vi sono: My Cloud, My Cloud Mirror, My Cloud Expert SeriesEX2/EX4, My Cloud Expert Series EX2100/EX4100 e My Cloud Business Series DL2100/DL4100.

E’ possibile acquistare i vari dispositivi di cloud storage direttamente presso i rivenditori autorizzati o su internet all’indirizzo wdstore.com. My Cloud Mirror sarà venduto al prezzo di vendita suggerito dal produttore pari a 309,99 $ per 4 TB, 379,99 $ per 6 TB, 429,99 $ per 8 TB.