Wena Wrist
Fonte: first-flight.sony.com

In un momento in cui stanno uscendo uno smartwatch dopo l’altro, Sony ha presentato il Wena Wrist, uno smartwatch dalle caratteristiche in controtendenza.

Uno smartwatch senza touch

Oramai, quando si parla di smartwatch, che siano circolari o rettangolari, siamo abituati a pensarli in un certo modo, per esempio con un display touch.

Eppure Sony ha deciso di seguire una rotta diversa presentando su First Flight, la propria piattaforma di crowdfunding, uno smartwatch soprannominato Wena Wrist che significa “wear electronics naturally”, ovvero “indossa l’elettronica in modo naturale”.

Questo smartwatch si distingue dagli altri membri della sua categoria perché non dispone di un display touch. Anzi, non ha proprio il display. Infatti, dispone piuttosto di un quadrante analogico al pari degli orologi tradizionali.

Tuttavia, il Wena Wrist rimane pur sempre uno smartwatch, in quanto dispone comunque di caratteristiche che lo rendono “intelligente” (presenti nel cinturino), ovvero un chip NFC per i pagamenti mobile, la segnalazione LED o tramite vibrazione delle notifiche provenienti dal proprio smartphone e la presenza di un indicatore di attività (activity tracker).

Insomma, si tratta di un ibrido tra un braccialetto smart (alla stregua dello Xiaomi mi band, per esempio) e un orologio classico.

Leggi anche:  Sony: in regalo una PS4 Pro acquistando una TV OLED Bravia

Il Wena Wrist è disponibile in due varianti, entrambe resistenti all’acqua e nelle colorazioni argento o nero, soprannominate “Three hands” e “Chronograph”. Mentre il primo ha un aspetto “tradizionale”, il secondo segna le ore, i minuti e i secondi tramite tre quadranti separati.

Wena Wrist
I due modelli di Wena Wrist (argento): a sinistra il “Chronograph” e a destra il “Three hands” | Fonte: first-flight.sony.com

Il Wena Wrist presenta una durata di funzionamento diversa a seconda che si consideri la semplice funzione segnatempo delle lancette o quella “smart”. Per quanto riguarda il funzionamento delle sole lancette, la durata prevista è di 3 anni per il modello “Three hands” e di 5 anni per il “Chronograph”. La durata delle funzioni smart, invece, è di circa 1 settimana per entrambi, con un tempo di ricarica di 1 ora.

Il prezzo varia tra i 287$ e i 576$ a seconda del modello e delle colorazioni. Il lancio è previsto per l’anno prossimo, tra aprile e maggio.
Tuttavia, per chi dovesse essere interessato a questo orologio ci sono brutte notizie; molto probabilmente sarà disponibile solamente nel paese del Sol levante.

A ogni modo va considerato che, se avrà successo, è possibile che Sony lo porti anche fuori dai confini nazionali.