samsung gear s2

Samsung Gear S2 è stato svelato ufficialmente dal colosso coreano durante il recente Unpacked 2015, tramite un video teaser dopo la presentazione del Galaxy Note 5 e S6 Edge+.

Vi abbiamo già parlato nei giorni scorsi di una probabile seconda versione del Samsung Gear S2, trapelata dal codice sorgente del sito ufficiale del colosso coreano. Quest’oggi arrivano però nuove conferme e smentite: il primo smartwatch con display circolare di Samsung sarebbe dovuto arrivare quasi sicuramente in una variante con connettività cellulare, ma i recenti sviluppi hanno gettato un velo di dubbi su questa versione del wearable.

Fin’ora sono trapelate in rete due versioni del Samsung Gear S2, caratterizzate dal numero di modello SM-R720 e SM-R732. Secondo un insider di Sammobile, il primo dei due veniva chiamato internamente Orbis S1, mentre il secondo Orbis S2 Classic. Sebbene la certificazione di questi due modelli non rivela molti dettagli al riguardo, una cosa viene confermata: non vi è la presenza di uno slot per la SIM, in nessuno delle due varianti. I due smartphone offriranno invece una connettività più classica, ossia Wi-Fi e Bluetooth.

C’è ancora un briciolo di speranza per chi è attratto dal design elegante del Samsung Gear S2 ma non vuole rinunciare alla possibilità di utilizzare lo smartwatch senza bisogno di uno smartphone aggiuntivo. Informazioni trapelate nei giorni scorsi vedono Samsung al lavoro su ben tre varianti dello smartwatch: la terza versione dovrebbe arrivare con il numero di modello SM-R730, e potrebbe proprio essere la variante con il modulo radio cellulare.
L’IFA 2015 è ormai alle porte, e noi di TecnoAndroid saremo lì pronti ad informarvi su tutte le novità presentate da Samsung e non solo. Appuntamento ai primi di Settembre, allora.
Leggi anche:  Galaxy S9: tante nuove immagini trapelate in rete, lo smartphone è bellissimo