SAMSUNG GALAXY GRAND PRIME

Samsung, la più famosa azienda di smartphone al mondo, è rinomata per produrre e lanciare sul mercato un grandissimo numero di terminali. Uno dei tanti è il Samsung Galaxy Grand Prime, dispositivo di fascia bassa, ma dal prezzo non propriamente economico.

Samsung Galaxy Grand Prime è uno smartphone che sicuramente non farà parlare di sé per le grandi prestazioni tecniche, ma ha dal canto suo un marchio, Samsung, più che affidabile. Curiosi di conoscerlo da vicino? scopritelo con noi nella nostra recensione completa.

Unboxing

La confezione del Samsung Galaxy Grand Prime è perfettamente in linea con tutti gli altri dispositivi della serie: molto piccola con cartone riciclabile, e al suo interno il caricabatterie da parete (con già attaccato il cavo microUSB), cavo microUSB-USB e cuffiette per ascoltare la musica in mobilità. Semplice, ma curato.

Estetica

SAMSUNG GALAXY GRAND PRIME

Il Samsung Galaxy Grand Prime è uno smartphone perfettamente identico a tutti gli altri dispositivi della serie Galaxy: bordi leggermente arrotondati, cover posteriore in plastica e completamente rimovibile, tasto home centrale e totale assenza del led di notifica.

Essendo uno smartphone con display da 5 pollici, le dimensioni risultano essere abbastanza nella norma: 144,8 x 72,1 x 8,6 millimetri di spessore, con un peso complessivo di 156 grammi (batteria rimovibile inclusa). Date le ‘ristrette’ dimensioni avevamo pensato fosse perfettamente portabile, ma così non è stato.

Lo spessore è sicuramente troppo marcato, il peso pure; in conclusione è il classico Samsung Galaxy (non introduce davvero nulla di nuovo) e niente di più. Se vi piacciono le linee dei device dell’azienda coreana, allora rimarrete affascinati anche da questo Samsung Galaxy Grand Primeviceversa, non avrete tra le mani niente di ‘unico’.

Hardware

Il Samsung Galaxy Grand Prime integra un display da 5 pollici (127 millimetri di diagonale) con risoluzione a 540 x 960 pixel (qHD), 220 ppi e 16 milioni di colori. Tecnicamente sembrerebbe essere uno schermo davvero di bassa qualità, tuttavia praticamente è stato sicuramente sufficiente. E’ chiaro, la qualità dei dettagli non è eccelsa,  ma i colori, invece, vengono riprodotti in maniera abbastanza fedele. Uno dei tanti problemi dei vari smartphone Samsung di fascia bassa riguarda la qualità del touchscreen; in effetti, in moltissime occasioni, sebbene avessimo toccato correttamente il display, questi faticava a recepire il nostro input obbligandoci a premere con maggiore forza.

Il processore è il ‘classico’ Qualcomm MSM8916 Snapdragon 410, quad-core a 1.2 GHz, e architettura a 64-bit, accompagnato da una GPU Adreno 306. Il componente lo abbiamo già incontrato in moltissime altre occasioni, anche in questo caso non ha deluso le aspettative raggiungendo oltre 20’000 su AnTuTu ed eseguendo tutte le applicazioni disponibili sul Play Store. Nel nostro test con Asphalt 8 abbiamo riscontrato piccoli rallentamenti (lag) nell’esecuzione, non permettendo un’esperienza di gioco completamente fluida. Oltre a questo sono stati notati alcuni problemi nell’esecuzione del sistema operativo in sé, non sempre il processore riusciva a caricare con rapidità le varie applicazioni/menu.

Il Samsung Galaxy Grand Prime è uno smartphone Single-SIM, ovvero permette l’integrazione di una sola microSIM nella parte posteriore.

Concludono le specifiche tecniche 1GB di RAM, connettività WiFi, bluetooth 4.0, A-GPS e NFC, oltre che i sensori: accelerometro, bussola e prossimità.

Fotocamera

Il Samsung Galaxy Grand Prime integra una fotocamera principale da 8 megapixel (in grado di registrare video a 1080p) ed una secondaria da 5.0 megapixel.

In condizioni di grande luminosità, il dispositivo pare essere riuscito a scattare buone istantanee; sicuramente la qualità non può in nessun modo essere paragonata ad un top di gamma, tuttavia nel suo piccolo ha raggiunto un buon livello.

Leggi anche:  Recensione ALLINmobile Duomo 7: Android Nougat ed ottime prestazioni

Parallelamente, in condizioni di scarsa luminosità i risultati sono stati pressoché gli stessi. Dettagli non troppo precisi, buona qualità e registrazione video in fullHD. Sebbene Samsung in molte occasioni sia stata criticata per le proprie scelte, in questo caso non possiamo che elogiare l’azienda sottolineando che sono riusciti a ‘spremere’ gli 8 megapixel al massimo, ottenendo sicuramente buoni risultati.

Software e Memoria

Il Samsung Galaxy Grand Prime viene commercializzato con sistema operativo Android aggiornato alla versione 4.4.4, ma sopratutto interfaccia TouchWiz. Se avete amato le varie interfacce viste e ‘straviste’ nel corso degli anni, allora sappiate che anche il Samsung Galaxy Grand Prime presenta esattamente gli stessi menu, dialer, centro messaggi, centro notifiche e tutto il resto che vi ruota attorno.

Al solito, e sottolineiamo anche con un certo rammarico, Samsung ha deciso di non innovare riproponendo esattamente le stesse cose viste nel corso degli anni. Fortunatamente non ha ‘caricato’ eccessivamente la memoria interna del terminale, degli 8GB dichiarati, di effettivamente a disposizione ne abbiamo circa 5GB. E’ consigliato l’acquisto di una microSD da integrare direttamente nella parte posteriore del terminale.

Connettività e Batteria

SAMSUNG GALAXY GRAND PRIME

Arriviamo a parlare delle note più positive di questo smartphone: connettività. Il Samsung Galaxy Grand Prime presenta WiFi, bluetooth 4.0, A-GPS, NFC, ma sopratutto la navigazione in 4G. Sfruttando una SIM abilitata con relativo abbonamento potrete decidere di navigare ad altissima velocità ovunque vogliate. Dai nostri test non abbiamo riscontrato particolari difficoltà nel collegamento o nella ricezione del segnale anche in zone di montagna o di aperta campagna. Nel corso della settimana di prova abbiamo anche provato varie volte a chiamare ed a sfruttare il ‘vivavoce’, anche in questi casi siamo rimasti più che soddisfatti della qualità.

La batteria, completamente rimovibile, è da 2’600 mAh. Il quantitativo è di quelli importanti, e gli effetti si sentono. Considerando un utilizzo pressoché medio: connessione dati sempre attiva, messaggistica istantanea intensa, chiamate per circa 1 ora e navigazione in rete frequente, la durata è stata di circa 2 giorni consecutivi (considerate che lo smartphone veniva spento nel corso della notte).

Conclusioni

SAMSUNG GALAXY GRAND PRIME

In conclusione il Samsung Galaxy Grand Prime è un buon smartphone di fascia medio-bassa adatto per gli utenti alla ricerca di un device senza troppe pretese, ma sopratutto per coloro che ancora oggi sono molto legati più al brand che alla qualità effettiva. Da sempre sosteniamo che sul mercato si possano trovare dispositivi in vendita allo stesso prezzo, ma con caratteristiche tecniche decisamente migliori. Tornando a parlare del Samsung Galaxy Grand Prime, tra gli aspetti positivi abbiamo:

  • Brand Samsung
  • Buona fotocamera
  • Buon processore, anche se non troppo performante
  • Buona durata della batteria

Tra quelli negativi, invece:

  • Design per nulla innovativo
  • 1GB di RAM
  • Device lento e con touchscreen non sempre funzionante

Lo consigliamo? Ni, i motivi li abbiamo scritti poco sopra. Se amate Samsung e non avete troppe pretese, allora acquistatelo, viceversa volgete lo sguardo altrove, si può trovare decisamente di meglio allo stesso prezzo. Di seguito per la nostra video recensione.

Samsung Galaxy Grand Prime

Samsung Galaxy Grand Prime
6.9

Design

8.0/10

Hardware

6.0/10

Software

7.0/10

Batteria

6.5/10

Pro

  • Prezzo

Contro

  • Velocità