strutture metalliche su Marte
strutture metalliche su Marte

Una struttura di metallo su Marte. Il rover della Nasa Curiosity colpisce ancora nel segno. Dall’immagine inviata dal robottino, è possibile distinguere qualcosa di simile ad una sorta di capannone abbandonato. Questo oggetto, dunque, va ad aggiungersi alla serie ormai copiosa di altre stranezze scovate sulla superficie marziana.

Ne avevamo già parlato in un precedente articolo. La pareidolia è il fenomeno per cui il nostro occhio distingue forme note in contesti improbabili. Ma tante volte si è anche accennato a strani giochi di luci nelle immagini scattate da Curiosity. E nella foto, quel che si vede sembra essere lamiera, di chiara origine umana. Bufala o clamorosa scoperta?

Alle bufale ci siamo abituati. In alcuni casi la Nasa non si espone e a noi è lasciato fantasticare. Dopotutto, del pianeta rosso poco sappiamo ed è solo grazie a Curiosity se possiamo scovare possibili oggetti o tracce di antiche civiltà. Che poi questi si rivelino veri o meno, spetta a studi successivi decretarlo.

Nell’immagine che circola sul web in questi giorni, le forme e i colori lasciano veramente senza fiato. Tutto sembra ricondurre, infatti, all’inequivocabile forma di un capannone abbandonato, ovvero di una struttura di metallo che ricorda (probabilmente) i moduli lunari a noi ben più noti attraverso le immagini che conosciamo bene.

Leggi anche:  Cambiamenti climatici, l'incredibile video in timelapse della NASA

Ora, che sia bufala o meno, lo ribadiamo, non spetta a noi dirlo. Ma basti sapere che la foto marziana ha ricevuto comunque milioni di visualizzazioni, mentre su Google Trend la ricerca di questo argomento ha evidenziato un’impennata clamorosa.

Così, se alcuni ufologi si espongono decretando che “la struttura fotografata da Curiosity è di origine antropica”, altri si interrogano sul chi abbia costruito quel “capannone”. Per il momento, ancora nessuna risposta da parte della Nasa. Per dovere di cronaca: la foto sarebbe datata gennaio 2015. E già allora nessuno si espose con supposizioni o chiuse l’argomento marchiandolo come “bufala”.

Voi, cosa ne pensate?