Nokia
Nokia starebbe pensando allo sviluppo di un sistema operativo fatto in casa.

Oltre a tornare nel mercato degli smartphone, Nokia starebbe pensando anche alla realizzazione di un proprio sistema operativo.

Ormai tutti sanno che Nokia ha smesso di produrre smartphone in seguito all’acquisto da parte di Microsoft, risalente ormai a due anni fa. Negli ultimi tempi, la marca finlandese starebbe pensando ad un possibile ritorno in grande stile nel difficile mercato dei dispositivi mobili, anche se la notizia non trova ancora nessuna conferma definitiva. Nel 2016 scadrà la clausola di non concorrenza con Microsoft e Nokia potrebbe offrire ai suoi fedelissimi un nuovo prodotto con il proprio marchio.

Secondo varie indiscrezioni, si parla di uno smartphone Nokia con sistema operativo Android, in grado di costituire un punto di rottura con la serie X chiusa da Microsoft. I nuovi prodotti dovrebbero nascere con l’ausilio di un nuovo partner, in grado di occuparsi dello sviluppo e della distribuzione. Altri rumors sostengono che l’obiettivo dell’azienda sarebbe quello di sviluppare un sistema operativo nuovo di zecca. Lo ha affermato anche l’analista di Bernstein Research’s Pierre Ferragu, che ha dichiarato anche l’obiettivo della marca di puntare alla fascia bassa del mercato internazionale.

Leggi anche:  Android: tantissime applicazioni e giochi gratis e in sconto sul Play Store solo per oggi

Nei momenti di maggiore splendore, i cari e vecchi cellulari di Nokia funzionavano con il sistema operativo Symbian. Lo scopo potrebbe essere quello di ritornare a quei fasti gloriosi e di proporre una valida alternativa ai colossi del momento, quali Android iOS. L’impresa non sembra facile, dato che anche l’azienda più gettonata del momento, Samsung, sta lavorando sul suo sistema operativo Tizen da due anni e con risultati tutti da verificare. Nei prossimi mesi ne sapremo sicuramente di più.