Lista dei primi dispositivi Samsung a ricevere Android 6.0 MarshMallow

Samsung ha rilasciato un elenco composto da dieci dispositivi che riceveranno per primi l’aggiornamento ad Android 6.0 MarshMallow, non è però un elenco definitivo perché anche altri terminali potrebbero essere inseriti.

Anche se alcuni prodotti dell’azienda non hanno ancora ricevuto Android 5.1, l’azienda coreana sta già pensando a quali terminali aggiornare ad Android MarshMallow. La lista dei dispositivi è già stata comunicata e l’aggiornamento arriverà   entro il primo trimestre 2016.

Elenco dei dispositivi:

  • Samsung Galaxy Note 5
  • Samsung Galaxy S6 Edge+
  • Samsung Galaxy S6
  • Samsung Galaxy S6 Duos
  • Samsung Galaxy S6 Edge
  • Samsung Galaxy Note 4
  • Samsung Galaxy Note 4 Duos
  • Samsung Galaxy Note Edge
  • Samsung Galaxy Alpha
  • Samsung Galaxy Tab A

Le novità introdotte dall’update a MarshMallow

L’azienda coreana ha rilasciato anche quali saranno le principiali novità introdotte dall’aggiornamento ( che poi sarebbero le novità introdotte da MarshMallow): permessi per le app, Track Memory, controllo del sensore di impronte digitali migliorato, auto backup e funzioni di risparmio energetico.

Leggi anche:  Samsung regala buoni sconto da 300 euro: ecco come riceverli

Lista dei primi dispositivi Samsung a ricevere Android 6.0 MarshMallow

  • I permessi per le app permetteranno all’utente di impostare a quali dati potrà accedere ogni singola applicazione, così da avere un maggior controllo sulla privacy.
  • Con Track Memory si avrà la possibilità di tenere traccia di quali app occupano più RAM e quanto spesso sono utilizzate.
  • Android MarshMallow effettuerà il backup automatico di tutte le applicazioni su Google Drive, così da proteggere l’utente da eventuali perdite di dati e impostazioni.
  • La nuova funzione di risparmio energetico del sistema operativo riuscirà a capire quando l’utente non sta usando il dispositivo da diverso tempo e attiverà le impostazioni di risparmio energetico, limitando i processi in background.

Samsung dimostra di voler essere veloce nell’aggiornamento dei suoi top di gamma ad Android 6.0, speriamo solo che non si dimentichi degli smartphone più economici.