nasa
La NASA mostra il primo selfie su Marte

I selfie ormai sono diventati una vera e propria abitudine e vengono scattati in ogni posto e in ogni situazione. Quello che vi mostriamo oggi però è unico al mondo, la NASA ha pubblicato il primo selfie su Marte.Il Curiosity Mars Rover della NASA utilizzando il suo braccio robotico è riuscito a catturare una straordinaria immagine a 360 gradi che mostra il panorama su Marte.

Il robot della NASA si trova attualmente in una zona denominata “pelle di daino” dove svolge uno studio della composizione chimica delle rocce presenti sul pianeta rosso, particolarmente ricche di idrogeno e silice. L’alta presenza di questi due componenti chimici potrebbe indicare una buona conservazione di materiale organico e la presenza di acqua.

La NASA pubblica le immagini del selfie su Marte

Il 21 maggio, durante la perlustrazione di questa zona, il Curiosity Mars Rover usando la macchina fotografica presente sul braccio robotico, ha effettuato molti scatti. Questi ultimi sono stati messi insieme per creare un selfie panoramico a 360 gradi.

Leggi anche:  Cambiamenti climatici, l'incredibile video in timelapse della NASA

Questo è il risultato:

selfie marte
Selfie panoramico su Marte

Un vero e proprio spettacolo che mostra la zona il cui il robot ha effettuato le perforazioni con un circuito elettrico con meccanismo a percussione per prelevare i campioni da analizzare.

Igor Mitrofanov dello Space Research Institute di Mosca, ha dichiarato: “Il terreno a circa un metro sotto il rover in questa zona detiene una quantità d’acqua tre o quattro volte in più rispetto ad altri posti che Curiosity ha analizzato durante i suoi tre anni su Marte

Di recente altre immagini scattate dal rover e rilasciate dalla NASA hanno mostrato la probabile presenta di un granchio su Marte. Possiamo proprio dire che il pianeta rosso non smette mai di stupirci!