IMG_7045_copy

Cubot, azienda pressoché sconosciuta ai più, da sempre produce buoni smartphone low-cost, a prezzi concorrenziali con caratteristiche tecniche abbastanza interessanti. Dopo aver provato il Cubot X9, in questi giorni in redazione ci è stato recapitato il Cubot X12; eccovi la nostra recensione completa.

Cubot X12: la recensione

Il Cubot X12 nasce come smartphone di fascia bassa, pertanto, da un punto di vista relativo alle prestazioni, non ci si può sicuramente aspettare più di tanto. Lo smartphone viene spedito direttamente dalla Cina dai ragazzi di Grossoshop, senza dover pagare alcuna spesa doganale. Curiosi di scoprirlo da vicino?

Unboxing

La confezione del Cubot X12 è realizzata in cartone completamente riciclabile con all’interno tutto quello di cui abbiamo bisogno: caricatore da parete, cavo microUSB-USB e la manualistica del caso.

Estetica

cubot x12

Esteticamente il Cubot X12 è perfettamente in linea con tutti gli smartphone attualmente in commercio; sulla parte anteriore non troviamo tasti fisici, se non i caratteristici on-screen (retroilluminati), la fotocamera secondaria ed i vari sensori. Il dispositivo presenta un display da 5 pollici, pertanto le dimensioni non sono particolarmente elevate: 143,8 x 71,1 x 8,1 millimetri, per un peso complessivo di 143 grammi (batteria inclusa).

La cover posteriore, completamente rimovibile, è realizzata in plastica ruvida al tatto (non lucida), quindi non si vedranno le ‘ditate’ quando toccherete lo smartphone. Nella parte alta troviamo la fotocamera posteriore (in una caratteristica forma quadrata), con al fianco il flash led singolo.

Caratteristica principale dell’estetica di questo smartphone è la presenza sul bordo superiore della ‘presa’ microUSB esattamente al fianco del jack da 3.5 millimetri.

Lo smartphone si può tranquillamente utilizzare con una sola mano e trasportarlo nella tasca dei pantaloni, senza particolari problemi.

Hardware

Il Cubot X12 integra un display da 5 pollici qHD, con risoluzione a 540 x 960 pixel. La qualità non è il suo punto di forza, in effetti di smartphone più interessanti ne abbiamo trovati veramente molti; tuttavia, nonostante alcuni piccoli difetti, il display è sufficiente, sempre considerando la fascia di mercato a cui è rivolto il dispositivo. Il touchscreen in alcune occasioni tentenna, ovvero la fatica è molta per riuscire a ‘prendere’ gli input; viceversa, i colori ed i dettagli sono sicuramente discreti.

Il processore è un Mediatek MT6735M, quad-core a 64-bit, con frequenza di clock fissata a 1GHz. Provando ad eseguire il solito test benchmark AnTuTu, la risposta è stata nella media dei low-cost, circa 19’000 punti, tuttavia, provando invece ad eseguire il classico Asphalt 8, siamo rimasti abbastanza delusi dai risultati. Il Cubot X12 ha laggato veramente moltissimo, tanto da rendere l’esperienza finale più che insufficiente. Per il resto, se invece volete uno smartphone per utilizzarlo solo per chiamare e mandare messaggi, allora possiamo assicurarvi che funzionerà tranquillamente.

Il Cubot X12 è uno smartphone Dual SIM, ovvero permette l’integrazione di due differenti microSIM per navigare alla massima velocità in 4G. La compatibilità con le frequenze italiane è alta, nello specifico è compatibile con: 800/1800/2100/2600 MHz.

Leggi anche:  iRobot Braava Jet, la recensione del lavapavimenti al giusto prezzo

Concludono le specifiche tecniche 1GB di RAM, la connettività base: Wifi, bluetooth e A-GPS, oltre che i vari sensori di luminosità, prossimità, bussola, gravità e infrarossi (sensore IR).

Fotocamera

Uno degli aspetti principali di un qualsiasi smartphone è la qualità del comparto fotografico; nel caso del Cubot X12 ci troviamo di fronte ad un componente primario da 8 megapixel (con singolo flash LED) ed un secondario da 5 megapixel.

La qualità è sicuramente molto bassa, in condizioni di scarsa luminosità i test fotografici hanno evidenziati gravi lacune e difficoltà anche solo nel delineare i contorni dei vari soggetti immortalati.

Parallelamente, in condizioni di grande luminosità, il dispositivo si è comportato discretamente, con risultati sufficienti per un low-cost.

Sistema operativo e Software

cubot x12

Il Cubot X12 viene commercializzato con sistema operativo Android aggiornato alla versione 5.1 Lollipop, quindi praticamente l’ultima disponibile sul mercato. Non avendo attuato alcuna personalizzazione nell’interfaccia o nella ROM installata, il dispositivo è praticamente Android puro, con tutte le interfacce e menu di Lollipop a vostra disposizione.

Lo stesso discorso vale per l’utilizzo della memoria interna; essendo uno smartphone proveniente dalla Cina, di default sono installate molte applicazioni in lingua cinese, ma di effettivamente utilizzabili per un utente italiano, praticamente non ne troviamo. Ecco allora che degli 8GB di memoria interna (espandibile tramite microSD fino a 32GB complessivi), ne avrete a disposizione circa la metà.

Batteria e Connettività

cubot x12

Il Cubot X12 è uno smartphone Dual SIM che prevede la possibilità di navigare fino in 4G LTE (con SIM e abbonamento abilitati). Riguardo all’altra connettività è da segnalare la presenza di WiFi, GPS e bluetooth.

La batteria, da 2’200 mAh, è abbastanza capiente, anche se non sufficiente. Considerato un utilizzo medio del terminale, con connessione dati sempre attiva, chiamate per circa 1 ora, messaggistica istantanea intensa e navigazione frequente, la durata è stata di circa 1 giorno e mezzo. Un tempo decisamente insufficiente se confrontato con le nostre aspettative.

Conclusioni

cubot x12

In conclusione il Cubot X12 è un discreto smartphone low-cost, che purtroppo è ancora abbastanza acerbo, se confrontato con gli altri dispositivi della stessa fascia di prezzo. Tra gli aspetti negativi troviamo:

  • Touchscreen non sempre performante
  • Surriscaldamento posteriore
  • Processore non all’altezza dei giochi
  • Fotocamera insufficiente al chiuso

Tra quelli positivi, invece:

  • Prezzo veramente ridotto
  • Buon display
  • Dual SIM 4G LTE
  • buona connettività

Lo consigliamo? se volete uno smartphone solo per chiamare, navigare in internet e mandare messaggi, SI, viceversa, volgete la vostra attenzione altrove. Per chi fosse interessato, ricordiamo che il Cubot X12 può essere acquistato direttamente su GrossoShop.net (senza pagare spese doganali) al prezzo di 105 euro.

Di seguito, invece, trovate la nostra video recensione completa.

Cubot X12

Cubot X12
6.5

Hardware

6.0/10

Software

7.0/10

Pro

  • Velocità
  • Connessione LTE

Contro

  • Surriscaldamento posteriore