opera

Opera, il famoso team dietro l’omonimo browser internet, ha annunciato oggi di aver acquisito Bemobi, un servizio in abbonamento per i dispositivi mobili legato ad app premium.

Opera si aspetta di terminare l’acquisizione entro la fine del 2015. Di cosa tratta questo servizio? Bemobi è essenzialmente una sorta di Netflix di applicazioni per smartphone, che fornisce agli utenti accesso illimitato ad applicazioni a pagamento, con un costo di abbonamento settimanale. Il pagamento dell’abbonamento avviene attraverso gli operatori mobili, e Bemobi ha dichiarato di possedere attualmente circa 6 milioni di iscritti.

Opera è conosciuta perlopiù per i suoi browser mobili e per pc, e grazie a questo ha instaurato una fitta rete di rapporti con i vari operatori, molti dei quali preinstallano il browser negli smartphone brandizzati. La compagnia spera che la combinazione di queste relazioni e il servizio di applicazioni di Bemobi possa servire a far conoscere ancora di più queste features nel mondo, e a posizionare Opera come il maggior leader del settore.

Leggi anche:  Smartphone, quanto durano effettivamente le batterie?

Opera si è espansa rapidamente nell’ecosistema delle applicazioni mobili, e il nostro obiettivo è di innovare quest’area in un modo che possa portare benefici a tutti. Bemobi è un alleato naturale per Opera se vogliamo raggiungere questo scopo” – ha dichiarato Lars Boilesen, il CEO della compagnia.

futcel3Il servizio possiede attualmente circa 500 applicazioni premium nel proprio catalogo, e gli sviluppatori che vogliono includere le proprie applicazioni nel servizio non hanno bisogno di apportare alcuna modifica al proprio lavoro.

Sembra che la compagnia, anche dopo l’acquisizione da parte di Opera, continuerà a lavorare sotto il proprio nome e il proprio CEO, ma l’obiettivo è quello di espandersi a livello globale. In questo modo, Opera ottiene l’accesso prioritario al mercato latinoamericano (patria di Bemobi), e dall’altro il servizio di app premium ottiene l’accesso alla fitta rete di rapporti globali del famoso browser internet.