vodafone
Vodafone 4G

Si chiama VoLTE il servizio chiamate di Vodafone, il primo operatore a lanciare i servizi 4G Voice in Italia. Un servizio che permetterà al cliente di effettuare telefonate in alta definizione e scambiare dati e video durante la chiamata, continuando ad utilizzare la rete 4G.

Dal 16 luglio, inoltre, è disponibile Call+, l’applicazione basata su standard internazionali interoperabili. Si tratta di un’app che permetterà di ascoltare in contemporanea lo stesso brano in streaming durante una telefonata e utilizzare lo smartphone come una sorta di lavagna condivisa. Questo consentirà di operare chiamate, per esempio, durante lavori di ufficio garantendo una condivisione istantanea di documenti e altro.

I servizi 4G Voice di Vodafone sono disponibili, senza costi aggiuntivi, per tutti i clienti 4G del gestore telefonico e dotati di uno smartphone compatibile, come possono essere il Samsung S6, Samsung S6 Edge, Samsung S5, iPhone 6, iPhone 6 Plus, LG G3, LG G4 e Microsoft Lumia 640.

I clienti Vodafone, quindi, potranno usufruire delle potenzialità di una rete in grado di far utilizzare il proprio smartphone, tablet o PC con servizi sempre più avanzati, in minor tempo e con maggiore qualità. Con il 4G, infatti, è possibile scaricare playlist da Spotify in soli 20 secondi, postare un album di 50 foto su Facebook in 40 secondi o scaricare un video di 45MB su YouTube in 6 secondi.

Leggi anche:  Vodafone offre in promozione minuti, 20GB e smartphone a soli 12 euro mensili

Una strategia di investimenti di Vodafone che si propone di estendere la rete 4G e lo sviluppo del servizio 4G+. Rientrano in questa, investimenti e valorizzazione dell’ultra-broadband di Vodafone.