Samsung punta sui chips DRAM mobile per nuovi iPhone?
Samsung punta sui chips DRAM mobile per nuovi iPhone?
Samsung Electronics taglia la produzione di memorie DRAM per personal computer per puntare su DRAM per mobile e server: questa la notizia trapelata mercoledì scorso tramite fonti del settore, che vedono questa modifica della politica di mercato del colosso coreano come una conseguenza del rilascio dei nuovi modelli di iPhone di Apple prevista per la fine dell’anno. Secondo gli esperti infatti i due piccoli competitor di Samsung  SK Hynix Inc. e Micron Technology Inc non sarebbero in grado si soddisfare pienamente la domanda di DRAM di Apple, quindi il gigante coreano sarebbe pronto ad intervenire fornendo i propri chip.

Samsung produrrà chips DRAM per Apple?

Samsung Electronics nel primo trimestre del 2015 ha dominato il mercato globale delle DRAM con il 44,1% delle quote, superato solo dal 45% che si era aggiudicata nel periodo che intercorre fra luglio e settembre del 2011. Con una crescita annuale negli utili dell’82,8% e un utile di quasi 3 miliardi di dollari nel business dei chips nel secondo trimestre 2015, avrebbe deciso di tagliare la produzione delle memorie volatili DRAM per PC(Dynamic Random Access Memory) e la riduzione della spedizione delle stesse di circa il 30% con l’intento, secondo gli osservatori, di aumentare proprio la produzione delle DRAM non solo per server ma anche per mobile.
Un funzionario di Samsung Electronic – secondo quanto riportato – avrebbe affermato che non possono “dare dettagli sulla riduzione della produzione” delle DRAM per PC, ma è giusto dire che stanno “cercando di espandere le vendite di prodotti di fascia alta come le DRAM per mobile e server”.
La strategia di mercato – secondo Sammobile – potrebbe essere dovuta all’utile maggiore ottenuto dalla divisione Samsung dei semiconduttori rispetto al business degli smartphone (2,36 miliardi di dollari).
Leggi anche:  Samsung Galaxy S6, ecco come trasformarlo in un Note 8 con questa ROM