nexus4

Ottime notizie per quanti posseggono dispositivi di marca Nexus, con sistema operativo Android. Google ha deciso di far fronte ai tanti problemi di sicurezza che si sono verificati negli ultimi mesi, annunciando che aggiornerà costantemente il dispositivo, al fine di renderlo meno vulnerabile ai bug.

L’ingegnere della sicurezza di Android, Adrian Ludwig, e il direttore del product management di Nexus, Venkat Rapaka, si sono così espressi in una nota congiunta: ‘i dispositivi Nexus sono sempre stati tra i primi con sistema operativo Android nel ricevere aggiornamenti della piattaforma e di sicurezza. A partire da questa settimana, i Nexus riceveranno aggiornamenti OTA regolarmente ogni mese, oltre ai consueti aggiornamenti della piattaforma. Il primo aggiornamento è partito ieri, 5 agosto, per i seguenti modelli: Nexus 4, Nexus 5, Nexus 6, Nexus 7, Nexus 9, Nexus 10 e Nexus Player (…) Le correzioni saranno rilasciate al pubblico attraverso il progetto Open Source Android. Dispositivi Nexus continueranno a ricevere aggiornamenti importanti per almeno due anni, e patch di sicurezza per oltre tre anni dalla disponibilità iniziale o 18 mesi dalla vendita del dispositivo tramite Google Store’

Leggi anche:  YouTube, la versione 12.44 introduce una feature dedicata ai device 18:9

Bene. E per quanti Samsungs, Motorola, HTC, Sony e tutta una serie di telefoni e tablet di altre marche? La maggior parte di questi utenti Android sono ancora in balia di vettori che offrono i loro aggiornamenti software. Verizon, T-Mobile e AT&T sono in ritardo per l’aggiornamento di Android con le ultime patch di sicurezza

Il problema è che Google controlla una minimissima parte dei dispositivi. E poi Android Lollipop è uscito 9 mesi fa, ed è utilizzato solo dal 18 per cento dei dispositivi. Ciò dunque implica ritardi in prese di posizione ferme e concrete nella risoluzione dei problemi di sicurezza

Comunque, Samsung ha promesso aggiornamenti delle patch di sicurezza più continui. La connazionale Lg ha invece iniziato a inviare gli aggiornamenti per i suoi dispositivi potenzialmente vulnerabili agli Stagefight. LG fornirà anche aggiornamenti di sicurezza su base mensile

Insomma, qualcosa si sta finalmente muovendo.