smartphoneNon c’è mai stato periodo migliore dell’anno come quest’estate per acquistare un nuovo smartphone Android. Vediamo quali sono i top di gamma che hanno spiccato di più quest’anno e che sono i migliori per usarli a scopo di lavoro o di svago.

Android si è evoluto tantissimo ed è ormai un sistema operativo completo e funzionale, alla pari del tanto decantato iOS. Soprattutto quest’anno c’è una così varietà di smartphone disponibili, che è impossibile non trovarne uno adatto alle proprie esigenze. Il robottino verde funziona ormai bene in qualunque fascia di prezzo, a patto che si sappia cosa andare a comprare.

In questo articolo analizzeremo alcuni tra i top di gamma rilasciati quest’anno. Sicuramente li conoscete tutti, ma fa caldo e siamo ad Agosto ed un articolo riassuntivo sui migliori smartphone top di gamma della prima metà del 2015 fa sempre piacere 😀

Tutti gli smartphone spiccano per alcune qualità, che siano i materiali, la fluidità, le performance, la fotocamera o altro. Quali sono allora i migliori smartphone Android che offrono caratteristiche al top per lavorare o giocare? Cominciamo.

Motorola Nexus 6

Il Nexus 6 di Motorola è lo smartphone top di gamma da acquistare se si vuole godere dell’esperienza stock di Android. Dotato dell’ultimissima distribuzione del robottino verde, il phablet sarà anche il primo a ricevere il nuovissimo Android M il prossimo autunno. Molto criticato per via delle dimensioni esagerate (5.9 pollici) e per un prezzo non in linea con i precedenti device della stessa linea, il Nexus 6 si presenta invece il dispositivo perfetto che riunisce molti degli aspetti migliori di fine 2014/inizio 2015. Attualmente è anche possibile acquistarlo a prezzo molto più basso su alcuni siti rispetto al prezzo di listino.

  • Android 5.0 (Lollipop), aggiornabile ad Android 5.1.1
  • display Super AMOLED 5.96 pollici 1440 x 2560 pixel Gorilla Glass 3
  • Quad-core Qualcomm Snapdragon 805 CPU con GPU Adreno 420
  • 3GB di RAM
  • Batteria da 3220 mAh non removibile
  • Fotocamera posteriore da 13-megapixel con OIS
  • Fotocamera frontale da 2-megapixel
  • Supporto per la ricarica wireless
  • Colori: Midnight Blue, Cloud White

Samsung Galaxy S6/S6 Edge

Il Samsung Galaxy S6 ed il Samsung Galaxy S6 Edge sono i top di gamma 2015 per il colosso coreano. Essi rappresentano un punto di partenza per la compagnia, che ha abbandonato alcuni capisaldi del passato come la batteria removibile e lo slot per la microSD, per abbracciare un design più ricercato (metallo e vetro) in linea con quanto proposto da Apple da diversi anni. Scelta criticata o meno, i due smartphone funzionano più che bene, e sono assolutamente da consigliare per chi vuole i device attualmente più potenti presenti sul mercato.

  • Android 5.0.2 (Lollipop), aggiornabile ad Android 5.1.1 a breve
  • display Super AMOLED da 5.1 pollici 1440 x 2560 pixel Gorilla Glass 4 (curvo sui bordi su Galaxy S6 Edge)
  • Retro in Gorilla Glass 4
  • Octa-core Exynos 7420 CPU con GPU Mali-T760MP8
  • 3GB di RAM
  • Batteria da 2550 mAh non removibile
  • Fotocamera posteriore da 16-megapixel con OIS
  • Fotocamera anteriore da 5-megapixel
  • Scanner per le impronte digitali
  • Supporto per la ricarica wireless
  • Colori: Gold Platinum, White Pearl, Black Sapphire e Green Emerald

HTC One M9

HTC One M9 non rappresenta un grande salto in avanti rispetto al suo predecessore, ma anzi per alcuni aspetti rappresenta anche un passo indietro. Il dispositivo ha ricevuto diverse critiche per via dei problemi di surriscaldamento causati dallo Snapdragon 810, che rende lo smartphone inutilizzabile se stressato a dovere. Non ci sentiamo di consigliare questo device per farci girare giochi pesanti, ma nell’uso quotidiano resta uno smartphone più che valido, fluido, e che offre tutte le features della Sense che molti altri produttori ancora si sognano.

  • Android 5.0 (Lollipop), aggiornabile ad Android 5.1
  • Display Super LCD3 da 5.0 pollici 1080 x 1920 pixel con Gorilla Glass 4
  • Octa-core Qualcomm Snapdragon 810 con Adreno 430
  • 3GB di RAM
  • Batteria da 2840 pixel non removibile
  • Fotocamera posteriore da 20-megapixel
  • Fotocamera anteriore da 4-megapixel
  • Radio FM
  • Supporto per la ricarica rapida
  • Colori: Gunmetal Gray, Amber Gold, Silver/Rose gold, Gold/Pink

LG G4

LG G4 possiamo dire che rappresenta il top di gamma che si è distaccato dal trend di questo 2015 in cui tutti andavano alla ricerca della forza bruta. Questa ricerca si è risolta in una serie di smartphone che soffrono di gravi problemi di surriscaldamento a causa dello Snapdragon 810 (oltre ad HTC One M9 qui sopra, ricordiamo anche Xperia Z3+ e altri). Per il suo smartphone di punta, LG ha deciso di optare invece per lo Snapdragon 808, una versione meno potente dell’810, ma decisamente più stabile da utilizzare. Il device si differenzia anche per l’ottima fotocamera pari solo al Galaxy S6 di Samsung, e per una scelta dei materiali diversa dal solito (variante col retro in pelle).

  • Android 5.1 (Lollipop)
  • Display IPS LCD da 5.5 inch 1440 x 2560 pixel con Gorilla Glass 3
  • Hexa-core Qualcomm 808 CPU con GPU Adreno 418
  • 3GB di RAM
  • Batteria da 3000 mAh removibile
  • Fotocamera posteriore da 16-megapixel con OIS
  • Fotocamera anteriore da 8-megapixel
  • Radio FM
  • Supporto per la ricarica wireless
  • Colori: Grey, White, Gold, Leather Black, Leather Brown, Leather Red
Leggi anche:  LG V30 Plus arriva in versione Signature Edition: corpo in ceramica e hardware da paura