android lollipop

Sono ancora ignote le cause ma Google, a luglio, non ha presentato i dati in merito alla distribuzione delle versioni del suo sistema operativo mobile; se ne sono ricordati ad agosto ed allora andiamo a vedere su quanti dispositivi è presente Android Lollipop e le precedenti, a due mesi dalle ultime rilevazioni. Per chi non lo sapesse, si tratta di numeri ufficiali di Google per aiutare gli sviluppatori a tenere traccia della quantità percentuale di dispositivi che eseguono quella determinata versione di Android, più o meno vecchia.

Molti degli appassionati Android attendono questa scheda come una sorta di pagella dove segnare chi sta andando e bene e chi no ma, in generale, è altrettanto utile per capire quanto sia aggiornata la vastità di terminali con il sistema operativo di Google.

Gli ultimi dati pubblicati da Google evidenziano l’incremento di Android Lollipop che passa dal 12,4% di giugno 2015 al 18,1% segnalato ieri

La versione Android che fa il più ampio balzo è ovviamente Lollipop, l’ultima arrivata, passando dal 12,4 percento di giugno 2015 al 18,1% segnalato al 3 di agosto (questo dato tiene conto dei valori registrati dalla 5.0 fino alla 5.1). Da questo valore dobbiamo scorporare il 2,6 percento registrato dalla numerazione più recente di Lollipop, la 5.1, il restante è ad appannaggio della 5.0. Per il resto, Kit Kat si conferma la fetta più grande della “torta” e si assesta al 39,3 percento; Jelly Bean tiene ancora botta ma è in calo ovviamente, si ferma al 33,6 percento (4.1, 4.2 e 4.3).

Leggi anche:  Android raccoglie dati sulla posizione anche con la localizzazione disattivata

android

Sicuramente ci sono ancora diversi dispositivi che hanno avuto un buon numero di vendite e che aspettano da molti mesi l’aggiornamento ad Android Lollipop; inoltre, i nuovi dispositivi immessi sul mercato, anche di fascia bassa, sono commercializzati con Lollipop. Non resta che prendere atto dell’attuale distribuzione delle versioni di Android ed attendere i dati dei prossimi mesi per tracciare l’andamento di questo importante parametro.