Root-AndroidIl sistema Android ci consente di personalizzare il nostro smartphone, ma ciò non significa che possiamo farlo senza alcun limite. Infatti arriva un punto, “durante la relazione con il nostro smartphone”, che dobbiamo prendere decisioni importanti ossia: root o non root? Senz’altro acconsentire ai permessi di root significa perdere la garanzia e nella peggiore delle ipotesi il dispositivo può diventare inutilizzabile. Ma scopriamo perché acconsentire ai permessi di root.

Se vogliamo possedere uno smartphone sempre più ottimale dovremo prima o poi prendere la saggia decisione di acconsentire ai permessi di root, ovviamente è inutile dirvi che se cercate una delucidazione e informazioni sui motivi per cui accettare i permessi di root vi trovate nel posto giusto.

Uno dei motivi del perché acconsentire ai permessi di root, è avere piena padronanza del nostro dispositivo modificando i file a nostro piacimento ed interagendo con le app del sistema più in profondità. Infatti alcune app, anche se non tutte, offrono una loro funzione solo se vengono accettati i permessi di root; mentre altre app anche se funzionano correttamente, se vengono utilizzate su un dispositivo che ha i permessi di root funzionano divinamente come ad esempio gli antivirus.

got_root_by_billgoldbergmania-d56qcac

Grazie ai permessi di root possiamo far andare il processore al minimo scegliendo tra le diverse funzionalità il governor di CPU, ciò significa che la batteria del nostro smartphone può durare più a lungo. Avremo un automatizzazione generale di qualsiasi funzionalità dello smartphone, e soprattutto diciamo addio alle pubblicità tramite l’installazione di app come AdBlock Plus e suoi simili, le quali aboliscono, eliminano praticamente le pubblicità ingombranti e fastidiose, ma ricordatevi che ciò è possibile pur sempre solo grazie ai permessi di root.

Leggi anche:  Modding: cosa c'è da sapere e terminologia generale

Potrete effettuare finalmente backup completi tramite l’utilizzo di app come Titanium Backup, o ancora ottenere funzionalità nascoste, infatti avendo ormai ottenuto i permessi di root online possiamo trovare molte funzionalità come tetherig oppure multitouch che sono funzioni limitate dai produttori. Ma uno dei motivi per i quali le persone non riescono proprio a fare a meno dei permessi di root e quello che permette di flashare una Custom ROM, infatti i produttori di Custom Rom spesso superano le Rom stock per le loro performance e funzionalità.

E se non siete soddisfatti dei permessi di root? Tranquilli potrete pur sempre cambiare idea tramite Odin infatti potrete riflashare il firmware originale e ripristinare la garanzia. Voi cosa ne pensate dei permessi di root?