650_1200

Direttamente dai creatori di KDE Plasma arriva Plasma Mobile, il nuovo sistema operativo libero basato su Linux.

Il sistema operativo nasce per soddisfare definitivamente il desiderio di molti utenti innamorati del software libero. L’obiettivo di Plasma Mobile è creare una forte integrazione fra i software disponibili per Linux ed il proprio smartphone.

Plasma Mobile si basa sul sistema operativo Kubuntu ma utilizzerà molti driver grafici di Android (oltre che quelli AOSP) e si baserà sui server grafici Wayland. Inoltre verranno ripresi alcuni elementi dell’interfaccia grafica della versione Office di KDE.

Il sistema operativo, presentato nel video, sembra di semplice utilizzo e potrebbe permettere anche ai neofiti del software libero di approcciarsi senza particolari problemi a questo universo vasto ma ancora poco diffuso.

Plasma Mobile sembra non avere nulla da invidiare, almeno esteticamente, ai più diffusi sistemi operativi come i widget, l’ app drawer, la gestione degli applicativi in background per citarne alcuni.

Quando sarà distribuito Plasma Mobile non è ancora chiaro, pare però che il sistema operativo libero potrebbe essere in grado di far girare applicazioni Android oltre quelle propriamente sviluppato in ambiente Linux. Non ci sono però conferme in merito e bisogna quindi aspettare una prima release ufficiale che sicuramente sarà resa disponibile sul sito del produttore

Leggi anche:  ZTE Axon 8 è più vicino di quanto pensiate: i dettagli