WOW FI Fastweb

Spesso risulta comodo connettersi ad internet fuori casa senza usare reti 3G/4G (costose) o Hotspot Wi-FI che potrebbero comportare problemi di sicurezza. Questo Fastweb l’ha capito, ampliando velocemente il servizio WOW FI, che permette a chi ha un’offerta ADSL con l’azienda, di avere una rete Wi-Fi privata (uguale a quella di casa) quando si trova in città.

WOW FI: Wi-Fi sicuro anche fuori casa

Il WOW FI è un progetto che ancora non tutti i clienti Fastweb conoscono. In questi giorni (a seconda della città in cui vi trovate) potreste aver ricevuto infatti un insolito SMS o un’email sulla posta elettronica dove appunto c’era scritto “Attivazione WOW FI” con tanto di username e password dedicati. Ecco stavolta potrebbe non essere una truffa (controllate bene prima di collegarvi). Se avete un’offerta internet con Fastweb è quasi certo che sia stata proprio l’azienda a contattarvi per comunicare l’avvenuta attivazione gratuita dell’offerta WOW FI nella città più vicina a voi.

Come Funziona il WOW Fi?

Fastweb installerà sui router di tutti i clienti un nuovo segnale Wi-Fi che permette la creazione una SSID indipendente a quella della rete domestica. In questo modo potrà far connettere tutti i clienti che si trovano nelle vicinanze alla nuova rete denominata “WOW FI – FASTWEB” inserendo le credenziali che gli sono state fornite soltanto la prima volta per poter accedere alla community. Dopo il primo login, trovando un’altra fonte WOW FI in zona il dispositivo del cliente riuscirà a connettersi automaticamente.

Fastweb garantisce inoltre le stesse prestazioni e la stessa qualità di navigazione, senza interferenze con la rete Wi-Fi domestica.

Leggi anche:  Fastweb Mobile 500 e 250, le nuove promozioni con minuti, SMS e fino a 8 GB a 6 euro

Perché le Credenziali d’Accesso?

Registrando le credenziali al servizio WOW FI, Fastweb riuscirà ad identificare il cliente e a garantirgli anche fuori casa la stessa offerta che ha sul contratto. Perciò (segnale permettendo) si potrà navigare alla stessa velocità del router di casa.

Perché è più sicuro il WOW FI rispetto ad un HotSpot FREE?

Non è proprio privata la rete, ma quasi. Tutti gli utenti avranno un proprio account per accedere al servizio WOW FI e Fastweb garantisce la privacy e la sicurezza ai clienti che si connettono alla SSID che trovano in zona ed anche a quelli che la rendono disponibile. Questo è possibile creando due distinte SSID all’interno del router, le quali diventano indipendenti l’una dall’altra.

VEDI ANCHE: Connessione Anonima a 93Gbps: HORNET, la Rete Crittografata ad Alta Velocità

La piena attuazione del progetto WOW FI è prevista per il 2016. Al momento il progetto è in fase di ampliamento e in molte città già è disponibile (Brescia, Verona, Pescara, Bergamo e altre). L’obiettivo è quello di massimizzare la copertura internet in tutta Italia poiché gli hotspot attualmente disponibili sono di numero decisamente inferiore rispetto ad altri Paesi.

ARTICOLO CORRELATO: Wi-Fi Superveloce e FREE a 1Gbps: il Google’s Project che Connetterà il Mondo

Per la lista completa e per maggiori informazioni potete consultare la pagina ufficiale di Fastweb.