Jolla Sailfish
Jolla Sailfish

Jolla Ltd., la società finlandese di telefonia mobile e sviluppatore del sistema operativo mobile aperto OS Sailfish, ha annunciato un cambiamento nella sua struttura aziendale e di gestione. Questa decisione rappresenta una ulteriore strategia per concentrarsi adeguatamente proprio su Sailfish.

L’azienda finlandese, dunque, starebbe focalizzando le proprie risorse sul proprio sistema operativo. Intenzione che aveva già annunciato in occasione del Mobile World Congress di Barcellona.

Jolla, in pratica, si dividerà in due compagnie. Entrambe lavoreranno parallelamente, ma espleteranno compiti diversi. Una, infatti, si occuperà dello sviluppo, mentre l’altra curerà il lato business dei dispositivi. Questa decisione in virtù di un mercato nel quale la richiesta è elevata e una separazione sembrerebbe la strategia migliore per focalizzare sugli obiettivi senza che essi interferiscano tra di loro. Nello specifico, quindi, una parte si occuperà dello sviluppo di Sailfish OS; mentre la seconda, portata avanti da una nuova società, si dedicherà invece esclusivamente all’hardware. Operazione resa necessaria per semplificare il processo di gestione.

Antti Saarnio, Ceo di Jolla, ha sottolineato inoltre che lo sviluppo del sistema operativo Sailfish OS ha già “praticamente il 90 per cento degli investimenti e delle risorse. Penso che comunque entrambe le nostre organizzazioni si concentreranno sul business di Sailfish OS”. Mentre, parlando di hardware, Saarnio non esclude che in futuro la società finlandese possa realizzare dispositivi anche con sistemi operativi rivali, come Android, Windows, Firefox OS o Tizen. “Penso che sia un’idea interessante, specialmente se dovessimo includere alcuni aspetti di sicurezza e privacy nei dispositivi”.

Tuttavia, rimane poco chiara la modalità in cui la nuova struttura lavorerà. Aspetto, questo, che verrà ufficializzato dopo l’estate.