Aston Martin Vulcan

Aston Martin ha presentato a Ginevra la Vulcan un “auto” che produrrà in soli 24 esemplari e destinata esclusivamente alla pista. Allacciare le cinture e prepararsi al decollo, da 0 a 100 in 3 secondi grazie ad 800 CV di potenza.

Aston Martin oltre a produrre auto molto costose e destinate a pochi facoltosi, realizza auto molto veloci in cui la potenza è sempre coadiuvata dall’aerodinamica e dai più moderni materiali compositi. La Vulcan è il risultato di tutto questo con una linea che anche da fermo risulta aggressiva, un motore dalla potenza assurda e con lo spirito da pista.

Ed è proprio in pista che la ritroviamo dopo il salone dell’auto di Ginevra. A Spa Francorchamps in Belgio dove parteciperà alla 24 ore, ma prima ha mostrato in pista le sue doti da fuoriclasse.

aston martin vulcan

Vulcan è ispirato al jet da combattimento della RAF, la Royal Air Force, e vanta un motore aspirato, 12 cilindri a V da 7 litri che eroga una potenza di 800 CV che consente all’auto inglese di passare da 0 a 100km/h (partendo da fermo) in soli 3 secondi.

aston martin vulcan

La vettura dispone di una monoscocca in fibra di carbonio, differenziale autobloccante integrato, tubo di torsione di magnesio, albero di trasmissione in fibra di carbonio e freni Brembo da corsa in carboceramica che hanno un diametro di 380 millimetri davanti e 360 ​​millimetri al posteriore.

aston martin vulcan

I pneumatici Michelin da corsa hanno una misura di 345/30 R19, cambio sequenziale a sei marce Xtrac. Sospensioni pushrod con ammortizzatori e barre antirollio regolabili tramite il Multimatic Dynamic Suspension Spool Valve (DSSV).

aston martin vulcan

Prima della presa in consegna delle loro automobili, i proprietari avranno l’opportunità di partecipare a un vasto e dettagliato programma di formazione dei conducenti sia in pista che tramite simulatore a partire dal 2016.