smartphone

Gli italiani sono la popolazione europea che più utilizza gli smartphone per i motivi più svariati, piazzandosi al primo posto di una indagine condotta da comScore.

Che gli italiani amassero la tecnologia, a discapito della crisi di cui si parla tanto, era cosa risaputa. Tra tutti i possessori di un telefonino nel Bel Paese, il 60% possiede uno smartphone. L’indagine è stata condotta da comScore, che ha preso in considerazione i paesi più grandi e importanti in Europa, quindi anche Germania, Francia, Regno Unito e Spagna.

La ricerca non si ferma però ai meri numeri sugli smartphone: sono state analizzate anche le abitudini degli italiani, ed è stato scoperto che nel nostro paese i dispositivi intelligenti vengono utilizzati maggiormente per le chat, utilizzate dal 75% degli uomini e dall’81% delle donne (nel resto dell’UE vi è una media del 60%). Non poteva dunque mancare WhatsApp come l’applicazione più utilizzata in assoluto, con il 59,6% delle preferenze.

Ma quali sono gli smartphone che primeggiano in Italia? L’indagine conferma Android come il sistema operativo più utilizzato con il 67% del mercato. Seguono poi Apple e Microsoft che restano stabili al 17% e all’11%. Il sistema operativo indica anche il tipo di consumatore: i possessori di iPhone prediligono infatti utilizzare lo smartphone per acquistare capi d’abbigliamento, chi possiede Android preferisce prodotti di elettronica, chi utilizza Windows Phone preferisce gli e-book e i libri. Dopo WhatsApp, in classifica seguono Google e Facebook con circa il 50% ciascuno, e a distanza Skype e Outlook.

Leggi anche:  LG Mobile: ecco come l'azienda vuole tornare grande