android device manager

Android Device Manager è un pacchetto che include una app lato mobile e la gestione via web da desktop per tenere sotto controllo il nostro smartphone. Grazie ad esso è possibile localizzare, far squillare o bloccare il nostro device Android.

Messa così, Android Device Manager è un ottimo strumento per noi utenti. Fin quando funziona. Infatti, giungono voci in merito ad alcune difficoltà nel riconoscere il proprio device. Spesso la causa è l’impossibilità di raggiungere il telefono via connessione dati ma non sembra questo il caso.

Alcuni utenti hanno lamentato delle difficoltà nel riconoscere da remoto il proprio terminale con Android Device Manager

Il problema riguardante Android Device Manager è emerso grazie al Nexus Help Forum di Google. Un utente ha raccontato della difficoltà nel localizzare il proprio terminale da diverse postazioni, quindi anche con diverse reti; in aggiunta, lo stesso ha dichiarato di aver seguito anche diversi consigli, soluzioni e workaround senza successo. Altre segnalazioni identiche sono poi giunte da tanti altri utenti, quindi non un caso isolato.

Leggi anche:  Samsung regala un viaggio a Bora Bora, un Galaxy Note 8, una TV e tanto altro

android device manager

Android Device Manager sembra portarsi dietro questi malfunzionamenti da diversi mesi e sono coinvolti diverse versioni di Google Play Services e diversi devices Android, quindi non solo i Nexus.
A quanto pare, un team composto da sviluppatori Android e ADM sta studiando la situazione per cercare di risolvere i bug ancora presenti e voltare definitivamente pagina. Nel frattempo alcuni utenti, sicuramente procedendo per tentativi, hanno provato ad eliminare gli account dai propri terminali notando la scomparsa dei problemi lamentati. Questo fix però sembra non funzionare in tutti i casi.