1717
commodorepet3

Commodore ha fatto la storia dei computer. Oggi pare volerci provare con gli smartphone lanciando il suo primo dispositivo: Commodore Pet. 

Il nome del device annunciato da Commodore ricorda il primo PC dell’azienda britannica lanciato nel 1977. Si trattava di un PC monoblocco che, per l’epoca, era di altissima tecnologia. Commodore Pet fu solo il primo di una serie di successi dell’azienda che, evidentemente per scaramanzia, ha deciso di battezzare allo stesso modo il suo primo smartphone.

commodorepet
Non è chiaro quando esattamente sarà disponibile in commercio, ma un’anteprima è già presente sul sito di Commodore Business Machine. Quest’ultima è una divisione indipendente dell’originale Commodore International fallita nel 1994.

Il Commodore Pet avrà un display da 5,5″ IPS 1080 Full HD, processore octacore a 64 bit Mediatek con frequenza 1,7 GHz, fotocamera da 13 MPx, lettore di MicroSD (con preinstallata una schedina supplementare da 32 GB) e possibilità di utilizzare due sim in contemporanea grazie al dual-standby. La batteria del dispositivo sarà da 3000 MAh.

Le versioni di Commodore Pet saranno però due:

  • 16 GB di memoria interna e 2 GB di RAM
  • 32 GB di memoria interna e 3 GB di RAM
  • commodorepet_

Il sistema operativo sarà Android (non è chiara quale versione) e, probabilmente, saranno preinstallati due emulatori VICE 64 e Uae4All2-SDL Amiga.

Dal punto di vista estetico invece, il dispositivo sarà totalmente in policarbonato, con le scocche probabilmente intercambiabili, e la cornice in metallo.

commodorepet2

Il prezzo di vendita presunto è di 300 $ per la versione da 16 GB e 365 $ per quella da 32 GB.

Dal tipo di specifiche descritte (soprattutto la marca del processore) e dal prezzo di vendita, si evince che Commodore non vuole per il momento inserirsi nella fetta di mercato dei colossi del settore bensì fra i produttori di device “low cost” dalle ottime caratteristiche.

Non ci resta che aspettare e vedere come si porrà realmente il Commodore Pet.