samsung galaxy note 5

Samsung Galaxy Note 5 è il prossimo phablet top di gamma della casa coreana. Dopo settimane di rumors e smentite, arriva oggi la prima conferma su alcuni aspetti della scheda tecnica di questo atteso dispositivo.

Una fonte interna a SamMobile, che si è sempre dimostrata veritiera nelle informazioni che ha rilasciato, ha confermato alcuni dettagli sul Samsung Galaxy Note 5 e sul quantitativo di RAM che sarà disponibile nel dispositivo. La voce ha infatti confermato che il phablet sarà dotato di 4 GB di memoria RAM LPDDR4 di ultimissima generazione.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Note 5 a metà agosto?

Altre conferme arrivate nei giorni scorsi riguardano il processore del Samsung Galaxy Note 5, che a quanto pare sarà un Exynos 7422, primo chip della casa coreana ad adottare la soluzione ePOP, che combina cioè la CPU octa-core 64 bit, la GPU, la RAM, la memoria interna e il modem LTE in un unico pacchetto.

Voci circolate nei giorni scorsi vedono inoltre il Samsung Galaxy Note 5 (SM-N920) dotato di un display da 5.67 pollici Super AMOLED QHD, oltre all’immancabile S Pen. Proprio come il Galaxy S6, anche questo phablet sarà dotato di un retro in vetro e del supporto alla ricarica wireless. Il device arriverà in 4 colori: Black, Gold, Silver e White.

Samsung Galaxy Note 5 dovrebbe essere presentato durante l’IFA 2015, ma recenti voci sono tornate a parlare di un possibile lancio a metà Agosto, ipotesi smentita dai vertici dell’azienda ma che è tornata a far parlare di sé nelle ultime ore.