android

Se avete paura che il vostro smartphone o tablet Android sia stato infettato da un virus, niente paura. La rimozione della minaccia è davvero semplice ed eseguibile in pochi passaggi, basta seguire questa guida.

Prima di tutto, bisogna fare chiarezza. E’ davvero difficile che un dispositivo Android venga infettato da un virus. Molto più probabile, invece, è la presenza di ads invasivi che invitano a scaricare e installare una determina applicazione perché “il dispositivo è infetto”, o forse lo smartphone si sta solamente comportando male a causa di qualche applicazione o per la memoria troppo piena. I virus su Android però esistono: sono rari, ma ci sono. Ed ecco quindi la guida utile per prevenire l’infezione e per eliminarla.

Come evitare di essere infettati da un virus su Android

Tutti i virus su Android di solito riescono a penetrare nel sistema tramite un’applicazione installata, quindi se il vostro dispositivo non è stato ancora infettato, la via più semplice per evitare un virus è quella di installare sempre applicazioni sicure dal Play Store.

Recentemente si è parlato di un virus chiamato Gunpoder, che potrebbe infettare un dispositivo Android attraverso l’installazione di un emulatore di console Nintendo al di fuori del Google Play Store. La scoperta, effettuata da Palo Alto Network, ha subito allarmato i consumatori. Sebbene il virus non abbia ancora effettivamente infettato nessun dispositivo, è bene prendere alcune misure per proteggersi da Gunpoder e altri virus che potrebbero essere rilasciati in futuro per Android.

Per prima cosa potrebbe essere utile disattivare l’installazione di applicazioni da sorgenti sconosciute. Per fare ciò basta dirigersi nelle Impostazioni – opzioni di Sicurezza – togliere la spunta da Sorgenti sconosciute.

Se avete invece intenzione di installare un’applicazione al di fuori del Play Store, perché magari è l’unica alternativa possibile, prestate attenzione ai particolari: i permessi (un’applicazione video ha davvero bisogno di accedere ai contatti, per esempio?), recensioni e pareri online.

Potete infine installare un antivirus. Il Play Store è pieno di alternative più o meno valide, come 360 Mobile SecurityAvast Lookout. Questi antivirus scansionano il sistema alla ricerca di minacce, ma è molto probabile che segnalino anche dei falsi positivi.

LEGGI ANCHE: Antivirus su Android, sono davvero necessari?

Come rimuovere un virus su Android

  • Se tutte le precauzioni sono state inutili, riavviate lo smartphone o il tablet in Safe mode. Questa modalità provvisoria avvia soltanto le applicazioni necessarie al sistema per funzionare, eliminando quelle non essenziali, tra cui anche i malware. Nella maggior parte dei dispositivi per accedere a questa modalità basta tenere premuto il tasto power per accedere alle opzioni di spegnimento, e dopo tenere premuto su “Spegni” per accedere alle opzioni della modalità provvisoria.

Android_enter_safe_mode

  • Aprite le Impostazioni, e navigate fino alla tabella delle applicazioni. Fate attenzione di essere nella finestra dedicate alle applicazioni scaricate. Se non sapete quale sia l’applicazione incriminata, scorrete l’elenco fino a trovare qualche applicazione sospetta e che siete sicuri di non aver installato.

Find_Android_malware

  • Cliccate sull’applicazione che credete sia la responsabile dell’infezione e disinstallatela. Nella maggior parte dei casi la rimozione del virus è semplice e avrete pulito il vostro dispositivo. Altre volte, però, l’applicazione potrebbe aver ricevuto i privilegi di amministratore, e dunque il tasto “Disinstalla” potrebbe non essere selezionabile.

Uninstall_Android_virus

  • In questo caso uscite dalle impostazioni delle applicazioni ed entrate nelle impostazioni di Sicurezza. Qui dovreste trovare una lista di applicazioni che hanno ottenuto i privilegi di amministratore. Basta semplicemente togliere la spunta all’applicazione incriminata e ritornare nella finestra delle applicazioni installate per eliminarla definitivamente.

Device_administrators

  • Con la rimozione dell’applicazione incriminata il vostro smartphone o tablet Android è pulito, e per portare a termine l’operazione basterà riavviarlo.