samsung

Samsung è in procinto di lanciare, verso la fine dell’anno, due nuovi top di gamma nella fascia dei phablet: il Galaxy Note 5 e il Galaxy S6 Edge Plus. I dispositivi sono molto attesi, e quest’oggi emergono nuovi dettagli sulla scheda tecnica completa di questi due smartphone.

Samsung annuncerà la nuova generazione di Galaxy Note, il Galaxy Note 5, durante l’IFA 2015 di Berlino, a Settembre, e man mano che la data di presentazione ufficiale si avvicina emergono in rete dettagli sempre più veritieri. Insieme al Note 5 Samsung dovrebbe lanciare una variante più grande del Galaxy S6 Edge, chiamata Galaxy S6 Edge Plus.

Il Galaxy Note 5 e il Galaxy S6 Edge Plus saranno entrambi dotati di un display da 5.7 pollici (per la precisione 5.67 pollici) Super AMOLED con una risoluzione QHD 2560 x 1440 pixel. Entrambi i device saranno disponibili nei colori Black, Gold, Silver e White. I due phablet si differenzieranno però per alcuni aspetti: mentre il Samsung Galaxy Note 5 (SM-N920) sarà dotato di un normale display flat, come i precedenti Note, il Galaxy S6 Edge Plus (SM-G928) avrà un display dual edge, come la controparte più piccola lanciata ad Aprile.

Secondo le ultime informazioni, entrambi i phablet avranno un retro in vetro, come i due Galaxy S6, quindi è probabile che entrambi avranno batteria non removibile e memoria non espandibile. Il Galaxy Note 5, chiamato internamente “Project Noble”, sarà gestito da un SoC Exynos 7422, il primo della compagnia ad adottare la soluzione ePoP, che combina cioè la CPU octa-core 64bit, la GPU, la RAM, la memoria interna e il modem LTE in un unico pacchetto. Samsung per un periodo ha anche testato l’Exynos 7430 e un display 4K, ma alla fine si è deciso di optare per un display 2K.

Il Galaxy S6 Edge Plus, soprannominato internamente “Project Zen”, sarà leggermente meno performante del Note 5 grazie al SoC Snapdragon 808. All’interno troviamo poi 32 GB di memoria interna e una batteria da 3.000 mAh. La parte multimediale sarà gestita da una fotocamera da 16 megapixel con OIS e registrazione video in 4K, e una fotocamera anteriore da 5 megapixel. Entrambi gli smartphone saranno dotati di Android 5.1.1 Lollipop.

Samsung vuole quindi fare concorrenza spietata all’iPhone 6s di Apple, che verrà lanciato tra qualche settimana. Non ci resta che aspettare Settembre per vedere dal vivo questi due nuovi smartphone.