recensione xiaomi piston 2

Xiaomi è riuscita ad ottenere consensi anche nel campo degli accessori per smartphone, dopo aver conquistato molti fan nel campo della telefonia. Andremo ad analizzare le Xiaomi Piston 2. Come sono ? Hanno una buona qualità costruttiva, ma soprattutto come è la qualità audio di questi auricolari che hanno un prezzo da entry level ? Scopriamolo insieme.

Confezione

Il packaging di questi auricolari è veramente piccolo  e ben fatto la solita confezione di cartone, al suo interno, in una scatola in plastica trasparente vi sono gli auricolari avvolti in un porta auricolari morbido in gomma  utile per chi ha pazienza di riporli al suo interno per non farli rovinare. Nella parte interna dell’involucro di cartone, viene spiegato in lingua cinese come riavvolgere il cavo nel porta auricolari. Le Xiaomi Piston 2 sono  auricolari in-ear,  e come tali forniscono anche i gommini per adattarli al meglio ai nostri padiglioni auricolari e disponibile una clip per camicia per agganciare gli auricolari nella versione 2.1 rivisitata degli auricolari.

Design & Qualità Costruttiva

La prima cosa che ho notato di queste cuffie (dopo che le ho tolte dal porta auricolari in gomma), è il cavo ricoperto del tessuto in Kevlar. Secondo Xiaomi, questo cavo è  anti-ingarbugliamento resistente alla trazione, devo dire che è ben fatto e fanno il loro lavoro. Anche se sarebbe stato molto meglio che la copertura in Kevlar fosse completa; invece tale copertura si interrompe dopo il controller dove si sdoppiano i fili che che portano agli auricolari.  Il controller un cilindro in alluminio zigrinato che contiene il microfono e i comandi Play/pausa (che funge anche come tasto per rispondere alle chiamate) e i tasti volume Più volume meno,  da qui in poi si hanno i due fili  in semplice plastica gommata che arrivano agli auricolari.

Personalmente, preferisco questo stile di cavo rispetto al cavi piatto offerto dalla maggior parte degli auricolari che si reputano “anti-ingarbugliamento “.  Lato negativo di questi auricolari e che non sono sicuramente destinati ad uso sportivo, perché il sudore tende a essere  assorbito dalla parte intrecciata del cavo, anche se complessivamente non si hanno problemi di indossabilità degli auricolari se si usano i gommini giusti. Ho notato che se si usano i gommini più grandi si ha una maggiore insonorizzazione e sono più adatti all’ascolto musicale, mentre se lo utilizzate maggiormente per le chiamate meglio usare i gommini di taglia media o quelli gia montati di fabbrica dallo smartphone.

Le cuffie sono di alluminio ed hanno la forma cilindrica simile ad un pistone; Xiaomi ha usato il taglio al laser per realizzare le finiture zigrinate della parti metalliche presenti nella copertura del jack audio, del controller/microfono, e nel corpo auricolari. La mancanza di plastiche contribuisce notevolmente alla generale  solidità di questi auricolari. Infatti, questo piccolo accessorio audio non ha plastica se non nei cavi che vanno dalla biforcazione del filo agli auricolari.

Andando a parlare nello specifico della qualità costruttiva dei diffusori di questi auricolari devo fare un plauso a Xiaomi che utilizza un diaframma in lega di Berillio.

In generale i materiali che compongono  la membrana di un altoparlante o cuffie si differenziano per avere  più o meno rigidità, smorzamento, e densità a seconda di come si rapportano queste tre  caratteristiche rendono la qualità audio più o meno buona, nelle tonalità espresse, nella precisione e nella reattività del diffusore.

Nella produzione di cuffie di alta qualità si cerca di andare di solito su materiali metallici come il titanio. In rari casi, per il costo eccessivo del materiale, si usa  il berillio che esprime eccellenti doti di rigidità, leggerezza e rapidità di risposta dei transienti (capacità di risposta di un diffusore nel complesso a sopportare una variazione di tonalità in ampiezza molto rapidamente).

 Il berillio metallo robusto, duro pur essendo molto leggero, e raro sul nostro pianeta utilizzato in svariati settori. Esso rappresenta la soluzione migliore in assoluto in quanto concede un elevato rapporto tra rigidità e peso; la rigidità è una componente determinante  affinché si abbia la massima fedeltà nella riproduzione di suoni che variano molto rapidamente. Diaframmi in berillio determinano un elevata qualità nella risposta a transienti rapidi (per esempio colpi di batteria) e alte frequenze del segnale audio.

Gli altoparlanti in berillio hanno una reattività unica, e una nitidezza e cristallinità del suono senza paragoni. Questo lo si nota parecchio nella riproduzione musicale.

Qualità del suono

La parte più interessante che mi interessava saggiare di queste Xiaomi Piston era la qualità sonora che secondo le caratteristiche produttive sono più che buone per il prezzo a cui vengono offerte le Xiaomi Piston 2.  Le Xiaomi Piston 2 sono effettivamente delle buone cuffie per la fascia di prezzo in cui vengono offerte: i bassi sono corposi e avvolgenti, ma non occupano troppo la scena, ci sono, ed escono soltanto quando vengono chiamati in causa. A mio avviso sono un minimo sottotono le medie frequenze ma nel contempo abbiamo  degli alti cristallini e  il suono risulta  molto nitido.

Il microfono integrato restituisce una qualità tutto sommato sufficiente ma di certo  non è il punto forte di questi auricolari tende a modificare la  voce dell’interlocutore durante le chiamate in quanto, il microfono è situato troppo in basso vi consiglio di usare la clip in dotazione. I comandi purtroppo non risultano compatibili con tutti i dispositivi: su iPhone funziona solo i tasto Play/pausa che serve anche a rispondere alle chiamate,  nei dispositivi Android (il controller funziona bene), anche su alcuni  Windows Phone. Anche se  questi auricolari  sono pensati principalmente  per i dispositivi Xiaomi . Ogni smartphone Xiaomi viene fornito con un sistema integrato nella ROM Miui  di Sound Enhancer disponibile sulle impostazioni audio il  suono ha diversi preset  per configurare gli auricolari con le impostazioni audio migliori a seconda dei diversi auricolari utilizzati. Come si può intuire, c’è un preset per gli auricolari  Xiaomi piston 2.1,ciò rende più facile ottenere la migliore qualità audio dalle cuffie, con il minimo sforzo. Naturalmente è anche possibile personalizzare l’equalizzatore per adattarlo al genere ascoltato. Le cuffie sono state utilizzate per circa 60 ore di ascolto su un lettore multimediale Apple Ipod nano di terza generazione, su un Samsung Galaxy Note 3 e su un uno Xiaomi Mi4i. L’esperienza audio migliore su smartphone  lo avuta sul terminale Xiaomi grazie anche al Sistema di Sound Enhancer che migliorava le tonalità alte ma sopratutto i medi che sono opachi in queste cuffie se utilizzati in altri dispositivi andando a valorizzare di molto le qualità di queste cuffie. Le tracce audio utilizzate per le prove sono del formato LossLess  FLAC a 44.1 kHz a 16 bit qualità CD  e Lossy di tipo MP3 (320kbps). Le tracce appartengono ai generi più diffusi  maggiormente tra i giovani e abbracciano i generi principali dal pop, al rock, blues, jazz, ed elettronica.Screenshot_2015-07-05-15-32-17

Conclusioni

Le Xiaomi Piston 2 hanno un buon rapporto qualità / prezzo : si trovano online mediamente intorno ai  20€ diffidate dalle imitazioni comprate solo da store affidabili che vi offrono gli auricolari ad un prezzo  giusto ma soprattutto controllate che hanno paypal tra i loro metodi di pagamento per essere più sicuri.  Le loro prestazioni sono da fascia media anche se appartengono ad una fascia di prezzo entry-level.  Queste auricolari conferiscono un esperienza audio molto buona ricca  di  dettagli sia nelle tonalità alte che basse, le Xiaomi Piston 2 sono sicuramente cuffie interessanti sia per l’audio-filo che per l’ignorante in materia che si vuole ascoltare un po di musica – ma soprattutto sono indicate per l’appassionato di musica che ha un budget limitato.  Unico neo il comfort se indossate per tempi prolungati tendono  ad arrecare fastidio controllate e provate bene tutti i gommini in dotazione per capire quale fa al caso vostro.   Potete acquistare le cuffie Xiaomi Piston 2 su Ibuygou ad un prezzo di 18 $