oneplus 2

OnePlus 2 è l’attesissimo successore del “flagship killer” dello scorso anno, un dispositivo che faceva del suo hardware da top di gamma e del suo prezzo contenuto i suoi punti di forza. Sarà così anche col successore?

Il prossimo 27 Luglio l’azienda fondata da ex dipendenti di Oppo svelerà ufficialmente al mondo il OnePlus 2 attraverso una presentazione in realtà aumentata visibile grazie al Cardboard, un visore economico che OnePlus ha regalato a migliaia di utenti per l’occasione.

Il nuovo flagship killer, chiamato semplicemente OnePlus 2, sarà più costoso rispetto al suo predecessore OnePlus One (che ricordiamo partiva da 299 dollari per la variante da 16 GB di memoria interna), ma manterrà comunque un prezzo decisamente inferiore rispetto a quanto siamo abituati a spendere per i top di gamma di brand ben più blasonati.

Il CEO di OnePlus Pete Lau ha infatti confermato quest’oggi che “OnePlus 2 costerà meno di 450 dollari“. Si tratta di un prezzo veramente ottimo, considerando le specifiche tecniche dello smartphone in questione. Secondo le voci, sempre più confermate, OnePlus 2 avrà infatti un corpo interamente in metallo, un display da 5.5-5.7 pollici e un SoC Snapdragon 810 aggiornato rispetto alle varianti che soffrono di problemi di surriscaldamento. La RAM dovrebbe ammontare a 3 o 4 GB e non mancherà il lettore di impronte digitali, già confermato da OnePlus tramite un’immagine teaser.

Qualche giorno fa vi abbiamo mostrato alcune possibili immagini leaked di OnePlus 2, che mostravano il fronte e il retro del dispositivo, oltre alla notizia del probabile arrivo dello smartphone in tre varianti differenti. Se tutto questo dovesse rivelarsi veritiero, un prezzo inferiore a 450 dollari piazzerebbe OnePlus 2 in una fascia di mercato in cui non avrebbe praticamente alcun rivale, e potrebbe superare le già ottime vendite di OnePlus One.

Appuntamento, ancora una volta, al 27 Luglio!