progetti facebook

“La telepatia, detta anche trasmissione del pensiero, è la ipotetica capacità di comunicare con la mente, cioè senza l’utilizzo di altri sensi o strumenti.” (Cit.Wikipedia)

Pensando a quella che ad oggi è la realtà, la telepatia parrebbe a chiunque un qualcosa di fantascientifico. Sembra invece essere uno dei nuovi progetti Facebook con l’obiettivo di condividere a distanza sentimenti, emozioni e pensieri tramite il Social Network.

Telepatia, Droni e Laser: Ecco i Facebook’s Projects per “Lasciare il Segno”

E’ ciò che ha spiegato Mark Zuckerberg in una “Townhall Q&A” ai suoi “bookers”. Durante la sessione, il fondatore del Social Network ha rivelato quelli che saranno (in un futuro non molto lontano) i tre progetti Facebook che introdurranno delle innovazioni tecnologiche all’avanguardia per migliorare la vita di tutti.

Telepatia

Zuckerberg ha affermato che “un giorno saremo in grado di scambiarci pensieri pieni e ricchi l’un l’altro direttamente usando la tecnologia. Sarete in grado di pensare a qualcosa e i vostri amici saranno in grado di vivere la stessa esperienza immediatamente, se voi lo vorrete. Questa sarà l’ultima frontiera della tecnologia”. Per lui sarebbe l’inizio di una nuova era in cui Facebook si sarà evoluto per condividere i pensieri ed aggiornare lo stato del profilo tramite la telepatia: “Ci sono poche ma importanti tendenze nella comunicazione umana che speriamo di migliorare. Prima abbiamo condiviso testi, ora postiamo principalmente foto. Nel futuro i video saranno molto più importanti. Dopo tutto questo verranno esperienze totalizzanti come essere immersi nella realtà virtuale e saranno la norma. Dopo avremo il potere di condividere tutta la nostra gamma di sensi ed esperienze emotive con la gente quando vorremo“.

Proietta così quel che sarà (secondo lui) il ruolo di Facebook nel futuro, ovvero quello di comprendere la telepatia in modo tale che venga utilizzata come strumento di condivisione sociale.

I Droni e il Progetto Internet.org

progetti facebook laser

Parlando invece di un futuro più prossimo, un altro dei progetti Facebook è proprio internet.org. Con un suo recente post, Mark Zuckerberg ha pubblicato tre immagini provenienti dal loro Connectivity Lab che mostrano un sistema di comunicazione laser volto a trasmettere i dati dal cielo alla comunità. Questo permetterà ai satelliti e ai droni di trasmettere dati da elevate altitudini con una maggiore efficienza e velocità. L’obiettivo? Portare internet alle persone che nel mondo ancora non hanno accesso alla rete.

PER APPROFONDIREFacebook, invito a partecipare al progetto internet.org

Intelligenza artificiale

progetti facebook oculus

E’ ormai cosa nota che Facebook ha portato a termine l’acquisizione di Oculus (ben 2 miliardi di dollari), una delle aziende leader nel settore della realtà virtuale.

LEGGI ANCHE: Oculus Rift, la realtà virtuale su Facebook nel 2016

Ecco che nella TownHall Q&A ha rivelato un altro dei suoi (futuri) progetti Facebook per l’azienda dicendo: “La maggior parte della nostra ricerca nel campo dell’intelligenza artificiale riguarda la comprensione del significato di ciò che la gente condivide“.

Difatti, Zuckerberg e il suo team stanno cercando di raffinare una serie di algoritmi per l’intelligenza artificiale che riusciranno a prendere decisioni analizzando i contenuti secondo le logiche umane.

“Per esempio, se scatti una foto che ritrae un amico, dovremmo poter essere sicuri che quell’amico la vedrà. Se scatti una foto di un cane o scrivi di politica, dovremmo essere in grado di comprenderlo, in modo da poter mostrare quel post ed aiutarti a connetterti con persone che amano i cani e la politica. E per fare bene questa cosa, il nostro obiettivo è quello di costruire sistemi di intelligenza artificiale che siano migliori degli esseri umani nei nostri sensi primari, come la vista o l’udito“.

LEGGI ANCHE: Facebook ci riconoscerà anche col volto coperto nelle foto

Tra i partecipanti alla sessione c’erano anche Arnold Schwarzenegger, Arianna HuffingtonSteve Hawking. Hanno rivolto domande a Mark Zuckerberg anche molto interessanti per capire quali saranno le innovazioni tecnologiche e i progetti Facebook che ci guideranno in futuro. Invece qual’è la vostra opinione?