Asus rog gr8

Asus ROG GR8, un pc gaming compatto e dalle incredibili prestazioni, è il dispositivo che Asus ci ha inviato insieme al monitor PG278Q da 27 pollici QHD anch’esso della famiglia ROG. Massima potenza e massime prestazioni in puro stile Republic of Game, il prezzo in questo caso è solo un dettaglio.

ROG, basta ed avanza ai giocatori incalliti e agli amanti del genere per capire di cosa si sta parlando. In questo caso si riferisce ad un mini pc desktop che di mini ha solo le dimensioni, mentre per tutto il resto può far impallidire molti pc e notebook. ROG è sinonimo di potenza e di prestazioni, sinonimo di Game con la g maiuscola, se poi il ROG di turno è accompagnato dal monitor ASUS ROG PG278Q allora avrete non solo prestazioni, ma anche qualità grafica di altissimo livello grazie a questo monitor di 27 pollici con risoluzione di 2560 x 1440 pixel con una frequenza di aggiornamento che può arrivare fino a 144Hz.

Confezione.

In entrambe le confezioni troviamo tutto il necessario per l’installazione senza la necessità di dover acquistare altri cavi, in particolare all’interno di quella del monitor dove ci sono i cavi di ogni tipo, anche più del necessario.

Hardware e software.

Dove l’ASUS ROG GR8 dimostra tutta la sua potenza è nell’hardware grazie a caratteristiche che sono da pc desktop a tutti gli effetti più che da mini pc. Infatti è dotato di un processore Intel Core i7 4510U a 2.00GHz con tecnologia Haswell a 22nm, 8GB di RAM a 798 MHz, 1TB di memoria interna. Per la precisione si tratta di un HDD da 931GB Hitachi (SATA) con in più 100GB di storage su ASUS Webstorage. La GPU è la Intel HD Graphics Family insieme a NVIDIA GeForce GTX 750 Ti con 2GB dedicati. Il monitor ROG PG278Q ha una risoluzione di 2560×1440 pixel a 60Hz, il sistema Operativo è Windows 8.1 a 64-bit aggiornabile a Windows 10.

Una caratteristica molto interessante dell’ASUS ROG GR8 è che si può accedere facilmente, tramite la rimozione di un pannello, alla RAM che è possibile espandere fino a 16GB, e all’HDD che si può sostituire con un SSD. Questo vuol dire aumentare enormemente la potenza del mini PC e la sua vita senza doverlo sostituire del tutto ma solo aggiornando le componenti.

asus rog

L’interfaccia software è la classica Windows con in più un programma, GameFirst III, che consente di convogliare tutta la potenza ai giochi quando si utilizzano e di distribuirla secondo le nostre esigenze nel normale utilizzo quotidiano.

asus rog

Connettività.

Seppur il ROG GR8 sia molto piccolo rispetto ad un laptop o ad un pc è dotato di tutte le porte necessarie e forse anche di qualcuna in più.

  • Nella parte frontale del pannello troviamo le seguenti porte I/O:

1 x cuffie
1 x microfono
2 x USB 2.0 con funzione di ricarica

  • Nella parte posteriore troviamo le seguenti porte I/O:

4 x USB 3.0
1 x HDMI
1 x RJ45 LAN
1 x Kensington Lock
1 x DC-in
1 x Optical S/PDIF out
1 x DisplayPort
3 x Audio Jack (Line in/Mic in/Speaker out)

Rumorosità e temperatura.

Una caratteristica fondamentale di qualunque PC, grande o piccolo che sia, è la sua rumorosità o se vogliamo la sua silenziosità. In questo bisogna dire che Asus non è seconda a nessuno e il ROG GR8 è talmente silenzioso che si dimentica di averlo in funzione. Un aspetto da non trascurare quando si utilizza per diverse ore.

Analogo discorso vale per le temperature. Il mini pc può essere posizionato in orizzontale oppure in verticale, in entrambi i casi la dispersione del calore è sempre ottimale. La ventola di raffreddamento riesce a mantenere la temperatura di esercizio sempre intorno i 40°C che, con un calore ambientale che attualmente si aggira sopra i 30°C, rappresenta un valore davvero basso. E come detto poc’anzi tutto questo avviene nel totale silenzio.

Comportamento con i giochi.

Il mini pc (fa strano chiamarlo così) è ispirato alle console nella forma e nel peso, di 238 x 245 x 60 mm e 1284 grammi rispettivamente, ma quando si gioca tutto prende una prospettiva differente soprattutto quando lo si fa su un monitor da 27 pollici QHD come il ROG PG278Q. Per testare il ROG GR8 ho utilizzato un gioco di un certo peso, in tutti i sensi, come Assassin’s Creed IV: Black Flag. Per giocare tramite pc ad Assassin’s Creed si può utilizzare la tastiera oppure un pad, io ho scelto la seconda opzione avendo un pad per PS4 perché non utilizzarlo? Devo dire che dopo una prima incertezza iniziale dovuta alla calibrazione del pad giocare è stato fantastico, nessun tipo di problema, perdita di frame, blocchi o qualunque altra cosa possa succedere quando la macchina che utilizziamo non è all’altezza del gioco che ci stiamo facendo girare.

Comportamento nel quotidiano.

Se con i giochi tutto è filato liscio, infondo il ROG GR8 è nato per questo, lo stesso è avvenuto anche nell’utilizzo quotidiano, come “normale” pc per intenderci. Visto il prezzo elevato questo è un aspetto che non va trascurato. La navigazione su internet, la gestione delle cartelle, dei file, del pacchetto Office ecc. sono perfettamente gestibili e utilizzabili e ancora una volta il monitor ha avuto il suo peso in questo.

Considerazioni.

La cosa che più mi è piaciuta dell’ASUS ROG GR8 è la sua grande versatilità. Ovviamente non si può passare la vita a giocare (anche se qualcuno ci prova) e nonostante la sua spiccata e innata propensione al gioco il mini pc può essere utilizzato come pc per tutta la famiglia, ora avrete una buona scusa per farvelo comprare.

Il monitor ROG PG278Q come detto ha una diagonale da 27 pollici QHD, è opaco ed ergonomico con rotazione assiale e movimento di inclinazione regolabile. Il primo monitor al mondo creato per il gaming con G-Sync e frequenza di aggiornamento delle immagini fino a 144Hz.

asus rog

G-Sync è una tecnologia di NVIDIA che consente di sincronizzare la frequenza di aggiornamento del display con quella della GPU del pc in modo che non si hanno ritardi nella risposta e l’esperienza è la più fluida e veloce possibile. Il collegamento avviene tramite DisplayPort 1.2 e per ogni evenienza è anche dotato di due porte USB 3.0.

Naturalmente la gestione del ROG GR8 non è possibile senza un mouse e una tastiera. Asus ci ha fornito anche il mouse, purtroppo non ha fatto altrettanto per la tastiera. Il mouse SICA è un mouse ambidestro compatto progettato con il contributo di giocatori professionisti con alta resistenza ai clic, esclusiva Interfaccia ROG Armoury per una facile personalizzazione di tasti, prestazioni e Impostazioni dell’illuminazione.

asus rog

Dotato di 5000 DPI, 130 ips, accelerazione 30g e 1000Hz di frequenza polling USB per un rapido e preciso rilevamento del pixel. È dotato di un cavo di lunghezza adeguata ed è perfetto nello scivolare sul tappetino Whetstone in silicone-tessuto con lato inferiore antiscivolo che garantisce una perfetta aderenza su qualunque superficie.

Il mousepad ROG Whetstone non è un tappetino come gli altri. È dotato di una trama di ispirazione Maya ed è realizzato con un materiale ibrido in silicone-tessuto che offre precisione e leggerezza. ROG Whetstone è termosaldato, questo garantisce una maggiore durata e una finitura di qualità. È impermeabile e lavabile ed è più grande dei normali tappetini per mouse con una dimensione di 320 x 270 mm.

asus rog

Test benchmark

Conclusioni.

ASUS ROG indica prodotti di altissima qualità e dalle elevate prestazioni, sempre. Il mini PC, il monitor e il mouse che abbiamo avuto modo di provare ne sono un fulgido esempio. Caratteristiche al top sono sinonimo di prezzi al top e anche in questo i prodotti provati ne sono un esempio, ma, come si dice, la qualità si paga e chi vuole entrare a far parte della Republic of Gamers questo lo sa e lo mette in conto.

Come ho già detto definire il ROG GR8 un mini PC è molto riduttivo, è un pc a tutti gli effetti e se riuscite a non giocarci solo è anche un ottimo sostituto degli ingombranti pc desktop. Unito al monitor PG278Q è poi il massimo. Utilizzare un pc con un display da 27 pollici è un’esperienza da fare prima o poi nella vita, dopo qualunque pc sembra piccolo, quasi un giocattolo.