android-google-mapsVivendo nel 21esimo secolo è quasi impossibile pensare a come sarebbe la nostra vita senza Internet, in quanto quest’ultimo nel corso degli ultimi decenni è diventato uno strumento insostituibile. Il critico d’arte Philippe Daverio afferma che senza Internet “Diventeremmo il 70 per cento più stupidi” , forse non ha tutti i torti, basti pensare quanto dipendiamo da esso. Non dimentichiamoci che solo grazie ad Internet che possiamo usufruire di moltissimi privilegi, un esempio possono essere le molteplici app che installiamo sul nostro smartphone ogni giorno, alcune di queste sono addirittura vitali per noi come Google Maps. E se per qualsiasi assurdo motivo siamo sprovvisti della rete dati come possiamo utilizzare Google Maps anche offline?

Durante la Google I/O 2015 Google ha annunciato che, entro fine anno, ci darà la possibilità di scaricare in anticipo mappe di interi Paesi, si tratta di un “Salva Mappa offline” ,in modo tale da poterne usufruire in modalità offline quando siamo in viaggio all’estero e siamo impossibilitati di connetterci. Tale aggiornamento sarà ottimale soprattutto per l’utilizzo Android Auto, ma nel frattempo come facciamo?

Leggi anche:  Google Search e Maps mostreranno live il tempo di attesa nei ristoranti

images

Momentaneamente possiamo scorrere sulla mappa selezionando la zona che c’interessa o ricercando nella barra di ricerca l’indirizzo di cui abbiamo bisogno, ma ATTENZIONE: prima di salvare la mappa regolate bene lo zoom facendo in modo che sia abbastanza ravvicinato da poter vedere i nomi delle strade. Poi effettuiamo tre semplici passi, utili per salvare i luoghi di cui abbiamo bisogno su Google Maps e sono:

  • Scorrere verso l’alto il menu delle indicazioni in fondo alla schermata, selezioniamo i tre puntini del menu in alto a destra e scegliamo l’opzione Salva mappa offline
  • Scriviamo OK Maps nella barra di ricerca
  • Selezioniamo l’icona del microfono e pronunciamo le parole OK Maps

In questo modo avremo la possibilità di usufruire solo per 30 giorni della mappa che abbiamo salvato, la quale la troveremo sempre su Google Maps ma basterà aprire il menu laterale e selezionare la voce I miei Luoghi, oltre a questi troveremo una sezione di mappe salvate offline. Questo può essere un ottimo modo momentaneamente per usufruire di Google Maps nell’attesa che Google effettui l’aggiornamento.