Schermata 2015-06-18 alle 08.38.30

DuckDuckGO è il motore di ricerca nato nel 2012 per coloro che tengono alla propria privacy. Dopo un avvio in sordina, “grazie” alle rivelazioni di Snowden gli utilizzatori di questo motore di ricerca continuano a moltiplicarsi costantemente e sono arrivati ad essere ben il 600% in più.

DuckDuckGO è un motore di ricerca che, come i suoi concorrenti, si accaparra un’infinitesima parte degli utenti che non vogliono utilizzare il guru delle ricerche Google.

La forza e la particolarità di questo sito, però, stanno nella la possibilità di non essere tracciati durante le proprie ricerche. DuckDuckGO non salva alcun dato della nostra navigazione perché è convinta che non serva farlo, né tanto meno invia informazioni a terze parti sul nostro conto.

Nonostante questa importante feature, DuckDuckGO è un ottimo motore di ricerca, molto completo e fluido. L’interfaccia grafica è molto flessibile e, quando si ricerca qualcosa attraverso questo sito, non si materializza il pensiero “non sono su Google e si sente!!”. DuckDuckGO è molto completo e le ricerche sono suddivise in schede, proprio come fa il gigante di Mountain View.

Leggi anche:  Google Assistant con il nuovo aggiornamento invia messaggi vocali agli speaker Home

La crescita del sito di ricerche anonime è decollata, da circa un milione di ricerche quotidiane nel fabbraio 2012 ai 9 milioni di marzo 2015. Un aumento progressivo ed esorbitante di utenti che promette di fare sempre meglio.

duckduckgo-trafic

Inoltre il browser Safari ha implementato nel 2014 un’estensione dedicata a DuckDuckGO ed è stato seguito due mesi dopo da Firefox che ha deciso di fare la stessa cosa.

Conoscete già questo motore di ricerca? Cosa ne pensate?