htc

Quello che si vociferava ormai da un mese sta diventando a piccoli passi realtà: HTC è in procinto di inserire le pubblicità nella prossima versione di BlinkFeed, una condizione dettata anche dall’attuali condizioni economiche della casa produttrice taiwanese.

Proprio martedì, HTC ha annunciato che sta iniziando il rollout dell’aggiornamento di BlinkFeed, inizialmente destinato solo agli utenti della Gran Bretagna, degli Stati Uniti, della Cina e di pochi altri mercati. Da un post sul blog HTC sono emersi anche i primi particolari: ad essere pubblicizzati saranno le sponsored apps del Google Play Store e i prodotti di HTC stessa, con una frequenza abbastanza limitata.

HTC sta per rilasciare l’aggiornamento del suo aggregatore social con i tanto odiati annunci pubblicitari, per adesso solo in alcuni mercati

HTC chiarisce che sono delle pubblicità native in quanto normali post di BlinkFeed, quindi nessun popup e nessun banner come accade per tantissime altre applicazioni. Inoltre, gli utenti avranno facoltà di disabilitare gli annunci pubblicitari, quindi i clienti HTC non saranno obbligati a convivere con questa scelta. Ciò non vuol dire che questa decisione non abbia scatenato delle critiche, basta scorrere i commenti degli utenti sul blog di HTC per rendersene conto.

Leggi anche:  HTC: comunicati i risultati finanziari di Ottobre, continua l'inarrestabile declino

Sia chiaro, HTC considera questa scelta come un progetto pilota da vedere sotto un’ottica futura, tant’è che non è detto che sarà esteso successivamente al mondo intero. Sappiamo tutti però quanto non sia rosea la situazione finanziaria dell’azienda taiwanese, vista la sempre forte concorrenza di colossi come Samsung ed Apple, e senza trascurare la scalata dei nuovi produttori cinesi. Una condizione che ha visto ricontrollare al ribasso le stime sui guadagni nel secondo trimestre di questa annata.
Una situazione che insinua il dubbio in tantissimi su una probabile, futura, acquisizione di HTC (e non è una novità), la quale ha comunque dichiarato di essere sempre al lavoro su nuovi devices e alla ricerca di nuove opportunità.