fcc
Come sappiamo, l’FCC è l’ente che regola l’immissione sul mercato degli smartphone, i quali devono rispettare rigorosamente le sue norme di sicurezza e soprattutto, di qualità, probabilmente, una di queste norme, sarà proprio l’inserimento obbligatorio dell’antifurto!

Se implementate queste feature potrebbero risudavvero utilissime ai clienti, saranno in grado di creare una vera e propria pietra miliare nella lotta al furto degli smartphone

Ecco ecome esordisce il chairman, il pezzo grosso di FCC in un suo comunicato stampa, come potete immaginare, il comunicato stampa serviva a far sapere al mondo quali saranno gli obiettivi futuri di FCC, i quali si concentreranno principalmente sul cercare di convincere tutti i produttori ad abbattere una volta per tutti i furti degli smartphone, che ricordiamo, proprio grazie ai nuovi sistemi di blocco e localizzazione o di killswitch, hanno mandato al minimo storico la percentuale di devices rubati.
Non abbiamo informazioni su come la FCC ha intenzione di mettere in atto questa pratica questo suo nobile scopo, presumibilmente, cercherà di costringere quanti più produttori possibile ad inserire all’interno dei propri futuri smartphone tali feature, o comunque, per evitare di penalizzare i produttori minori che potrebbero vedersi addebitare notevoli spese di sviluppo per creare il proprio killswitch, potrebbe offrire dei succulenti incentivi a tutti coloro i quali cercheranno di creare delle feature atte a sradicare dalla faccia della terra i furti di smartphone. Ovviamente, staremo a vedere come si comporterà la FCC e quali manovre riuscirà a mettere in atto, e vi terremo aggiornati nel caso in cui vi saranno degli sviluppi!

Leggi anche:  MediaWorld vs Euronics: le migliori offerte in questo momento sui smartphone Android