apple-music-android-abonner

Ci è sembrato troppo bello che Apple si stesse muovendo verso la collaborazione con Android e così, malignamente, avevamo congetturato che rendere disponibile Apple Music su Android avesse solo il mero scopo di aumentare i clienti potenziali. Siamo stati malpensanti? No, caso mai lungimiranti! Apple Music arriverà per gli utenti Android il prossimo autunno ma non con lo stesso trattamento riservato ai possessori di iPhone.

Apple Music offre su iOS alcuni servizi gratuiti come l’accesso allo streaming della stazione radio “Beats One”, appositamente creata per gli utenti oltre che la possibilità di utilizzare il nuovo social network Apple chiamato “connect”.

E per noi utenti Android?? Per noi niente! Quando Apple Music approderà sui nostri dispositivi (fermo restando che qualcuno lo accolga 😀 ) l’unica possibilità che avremo per utilizzarlo sarà quella di sottoscrivere un abbonamento mensile da circa 10 dollari o da quasi 15 per il pacchetto famiglia.

Niente feature gratis per noi quindi ma, solo la possibilità di diventare utente premium.

Leggi anche:  Black Friday: ecco le migliori app di produttività per sistema iOS

Inoltre, agli utilizzatori di iOS sono offerti 3 mesi totalmente gratis per testare tutti i servizi di Apple Music. Non si sa al momento se la stessa possibilità verra data anche ai possessori di device Android.

Una mera mossa spinta dai profitti quella di Apple che, normalmente si distingue per la sua eccezionale filosofia di marketing.

Spotify e tutti gli altri concorrenti tirano un sospiro di sollievo. L’azienda svedese in particolare potrà continuare a farsi forte del suo ottimo servizio di streaming musicale gratuito.