epa03380067 The Music streaming service'Spotify' is presented at the exhibition stand of the German Telekom AG at the International Radio Exhibition (IFA) in Berlin, Germany, 02 September 2012. The IFA, one of the world's leading exhibitions for consumer electronics and home appliances, opened its gates for the public on 31 August with a total of 1439 exhibitors presenting their novelties until 05 September 2012 at the fairground around Berlin's old radio tower. Organizers expect around 240,000 visitors. EPA/RAINER JENSEN

Roma – Spotify, servizio musicale che offre lo streaming di musica raggiunge 20 milioni di utenti paganti battendo qualsiasi concorrente.

Spotify contro ogni aspettativa nell’ultimo anno ha fatto registrare dieci milioni di nuovi abbonati,1 ogni 3 secondi. Interessante anche il dato che indica che ci sono ben 75 milioni di utenti mensili con 20 milioni di utenti paganti. Nel solo fine 2014 l’incremento è stato del 33% portando nelle casse di Spotify miliardi di dollari. L’aumento ha fatto piacere anche agli artisti e detentori dei diritti che si sono visti accreditati ben  3 miliardi di dollari finora, 300 milioni nel primo trimestre 2015. La notizia arriva direttamente dalla società che indica come negli ultimi 12 mesi i nuovi abbonati sono stati 10 milioni con una media di 1 ogni 3 secondi.

Gli artisti più famosi nei prossimi 12 mesi guadagneranno 1,2 milioni di dollari contro i 700mila incassati tra giugno 2014 e il maggio scorso. Le superstar guadagneranno da 7,7 a 13,9 miliardi.