samsung

Sembra ormai chiaro che il futuro per un’azienda del calibro di Samsung saranno i dispositivi con display completamente pieghevoli. Un nuovo brevetto ci mostra infatti un tablet completamente richiudibile, vediamo i dettagli.

Samsung è ormai al lavoro da diverso tempo su una tecnologia in grado di realizzare display che possano essere piegati a piacimento, offrendo nuove possibilità di design e di utilizzo dei dispositivi high tech. Un primo esperimento di questo genere si è visto con il display curvo del Galaxy Note Edge, perfezionato poi con l’arrivo del Galaxy S6 Edge, ma il colosso è al lavoro per andare oltre e offrire qualcosa di completamente nuovo.

Abbiamo già parlato nei giorni scorsi di come Samsung fosse al lavoro su uno smartphone completamente pieghevole e richiudibile, conosciuto internamente con il nome di Project Valley, al punto da fornire intere illustrazioni trapelate dai brevetti depositati dall’azienda. Siamo sicuri che il dispositivo in questione è ben lontano dall’essere prodotto in massa, ma sembra che il colosso sudcoreano abbia in mente più di un dispositivo di questo tipo.

Leggi anche:  Galaxy S9 potrebbe non avere una funzione importantissima, la rete insorge

Un nuovo brevetto ci mostra infatti un tablet dal design pieghevole in maniera quasi futuristica. Il device rimanda un po’ al Galaxy Note Edge nel design, ma può essere ripiegato in tre parti fino a formare presumibilmente un unico enorme display. Il fatto che si tratti di un brevetto non indica tuttavia che Samsung rilascerà nel futuro prossimo un dispositivo di questo genere, in quanto brevetti che non vedono mai la luce del giorno vengono depositati continuamente.

Tutti questi brevetti ci fanno tuttavia sperare che sarà questa la via che Samsung prenderà in futuro, dopo il successo del design atipico del Galaxy S6 Edge. Cosa ne pensate?