Apple I
Apple I dal valore di 200 mila dollari gettato via

Quando arriva il momento di ripulire casa gettando via tutte le cose inutilizzate da anni e immagazzinate in garage spesso non ci si rende conto che qualcuno di quegli oggetti possa essere diventato nel tempo un vero e proprio tesoro. E’ il caso di un Apple I dal valore di 200 mila dollari gettato via in California da una donna.Era il lontano 1976 quando Apple presentò a Palo Alto il sul primo personal computer, l’Apple I. Inventato da Steve Jobs e Steve Wozniak, era costituito da una scheda madre assemblata che per il funzionamento necessitava di un alimentatore, una tastiera e un display. Era alimentato da una CPU da 1 MHz e aveva un’ampia memoria da 4 KB che poteva essere espansa fino a un 48 KB. Il prezzo di lancio dell’Apple I era di 500 dollari più il 33 % di mark-up per un totale di 666.66 dollari.

200 mila dollari per l’Apple I

La società Clean Bay Area, specializzata nel riciclaggio di computer, semiconduttori e apparecchiature di vario genere, ha fatto sapere che una donna non ancora identificata ha ripulito il suo garage dopo la morte del marito e tra tutti gli oggetti dati via si nascondeva un prezioso Apple I. Clean Bay Area ha venduto il computer ad un collezionista per 200 mila dollari e ora, seguendo la sua politica del 50-50 con il donatore, è alla ricerca della donna per darle la metà del corrispettivo.

Leggi anche:  Mercato dei Tablet è in continuo declino da 3 anni

Il Vice Presidente dell’azienda di riciclaggio Victor Gichun ha dichiarato: “Siamo alla ricerca della donna per darle 100 mila dollari”. Non avendole rilasciato alcuna ricevuta fiscale non sono a conoscenza delle informazioni personali quindi Clean Bay Area ha deciso di lanciare un appello invitando la donna a presentarsi presso i loro magazzini.

State attenti quando ripulite le vostre soffitte, potreste ritrovarvi anche voi con un tesoro in casa!