Sony Xperia E4 Dual

Sony, oltre che produrre l’ottima serie Xperia Z, da tempo si dedica anche ad altre tipologie di smartphone, sicuramente più ‘moderati’ sotto il punto di vista delle caratteristiche tecniche, ma allo stesso tempo interessanti. Recentemente è stato rilasciato il Sony Xperia E4 Dual, scopriamolo assieme nella nostra recensione completa.

Sony Xperia E4 Dual: la recensione

Sony Xperia E4 Dual, il nuovo smartphone della serie Xperia E (cliccate qui per la nostra recensione del Sony Xperia E3) è da poco stato lanciato sul mercato con caratteristiche e prezzo da entry level, ma sicuramente un  dispositivo che, considerato il marchio alle sue spalle, può risultare ugualmente interessante. Proviamo a scoprirlo assieme.

Unboxing

 

Il Sony Xperia E4 Dual viene commercializzato con una confezione direi a dir poco standard, anzi abbastanza scarna e scadente. Al suo interno è possibile trovare, oltre che lo smartphone leggermente ‘ballerino’, anche il cavo microUSB-USB per la ricarica e l’alimentatore da parete con presa Europea.

Estetica

xperia e4 dual

Esteticamente il dispositivo possiamo considerarlo quasi identico agli altri terminali della stessa serie, non fosse per la cover posteriore in colorazione bianca. Questi presenta un display da 5 pollici, quindi dimensioni abbastanza contenute: 137 x 74.6 x 10.5 millimetri, ed un peso complessivo di 144 grammi. L’unica pecca? lo spessore, per un dispositivo di soli 5 pollici di diagonale, pensare ad uno spessore di oltre 10 millimetri, forse è un po’ troppo.

La cover posteriore è realizzata interamente in policarbonato ruvido al tatto (non lucido), con una spiccata propensione ad una ipotetica maggiore robustezza complessiva. Tenendolo tra le mani, infatti, è facile pensare che, data la conformazione, possa essere più resistente del previsto.

Caratteristica estetica ‘principale’ è la presenza del tasto di accensione/spegnimento sul lato destro, il punto principale di qualsiasi smartphone della serie Xperia di marchio Sony.

L’ergonomia è buona, sicuramente si può pensare di utilizzarlo con una sola mano e trasportarlo in tasca senza troppi problemi, peccato proprio per un peso ed uno spessore leggermente eccessivi rispetto a quanto siamo abituati a vedere di solito.

Hardware

Prima di parlare dell’hardware è importante ricordare che stiamo affrontando un dispositivo commercializzato per una fascia bassa del mercato, in vendita a poco più di 100 euro, pertanto quanto andremo a raccontare deve essere ‘preso’ con la suddetta consapevolezza. Il Sony Xperia E4 Dual integra un display da 5 pollici con risoluzione a 540 x 960 pixel, 16 milioni di colori, 220 ppi e protezione contro gli urti e i graffi (non specificato Gorilla Glass). Sinceramente dallo schermo, sopratutto da una azienda come Sony, ci aspettavamo un qualcosa di più, che nonostante tutto avesse una marcia in più. Al giorno d’oggi è possibile trovare moltissimi terminali di fascia bassa con uno schermo almeno HD (1280 x 720 pixel), perché il Sony Xperia E4 Dual ha solamente un 540 x 960? Sebbene la qualità non sia molto elevata, è importante sottolineare il quasi perfetto funzionamento del touchscreen (non abbiamo riscontrato particolari lag o difficoltà nel ricevere il tocco), ed i colori sembrano essere riprodotti in maniera abbastanza fedele (forse un po’ spenti).

Il processore è un Mediatek MT6582, quad-core, con frequenza di clock a 1.3GHz, e accompagnato da una GPU Mali-400MP2. Anche in questo caso non riusciamo a condividere la scelta di Sony, il Mediatek MT6582 è ormai un processore abbastanza datato e dalle prestazioni non troppo esaltanti, perché non ripiegare su uno Snapdragon 200 o comunque su un Mediatek più recente? I risultati sono molto scadenti, degni di un terminale di fascia bassissima. Su AnTuTu ha totalizzato solo 18’000 punti, e nell’esecuzione di applicazioni come Asphalt 8 ha faticato non poco, sopratutto in condizioni in cui il processore doveva compiere grandi sforzi.

Leggi anche:  Basta fili, arriva XTORM Power Bank Wireless da 8.000 mah

Il Sony Xperia E4 Dual è uno smartphone Dual SIM, ovvero che permette l’integrazione di due differenti SIM (nel nostro caso due MicroSIM). Il funzionamento appare essere più che corretto, da segnalare la non possibilità di navigare in 4G LTE, la massima velocità di navigazione sarà 3G.

Concludono le specifiche tecniche 1GB di RAM, la connettività base: WiFi, bluetooth e GPS, oltre che i vari sensori: accelerometro, prossimità e riduzione del rumore.

Fotocamera

Il comparto fotografico, sebbene Sony sia maestra in esso, non è troppo performante. Il Sony Xperia E4 Dual integra un componente principale da 5 megapixel (in grado di realizzare scatti a 2592 x 1944 pixel e video in fullHD) con flash LED, accompagnato da un secondario da 2 megapixel.

In condizioni di grande luminosità i ‘pochi’ megapixel non si sono fatti particolarmente sentire. I colori sono stati riprodotti in maniera più che fedele, con un discreto dettaglio. Naturalmente, anche dopo aver scattato l’istantanea, appena abbiamo provato ad effettuare un mini zoom, l’immagine è subito diventata molto sgranata e poco comprensibile.

In condizioni di scarsa luminosità, invece, il Sony Xperia E4 Dual ha avuto qualche difficoltà di più, anche se nel complesso i risultati non sono stati così ‘scarsi’. Il dispositivo monterà un 5 megapixel, ma per il prezzo di vendita ed il range di mercato a cui è dedicato, pensiamo sia più che sufficiente.

Da segnalare la grande presenza di software atti a rendere più piacevole e divertente l’utilizzo della fotocamera. Pre-Installati troviamo diverse applicazioni che vi permetteranno di applicare filtri, modificare le immagini e renderle più divertenti in real-time.

Software e Memoria

Sony Xperia E4 Dual

Il Sony Xperia E4 Dual viene commercializzato con sistema operativo Android 4.4.4, con personalizzazione software Sony. Se avete avuto l’occasione di provare un Sony Xperia, sicuramente non vi stupirete dei vari menù, delle app e di tutto quanto vi ruota attorno. Viceversa, se non avete mai visto un Sony Xperia, allora forse vi ritroverete leggermente spaesati.

I menù sono sicuramente originali, con decine e decine di software utili per modificare le immagini, ma anche per un approccio diretto con il mondo dei social network e delle notizie in generale. Il Sony Xperia E4 Dual  viene commercializzato con 8GB di memoria interna (espandibile a 32GB), ma di effettivamente a disposizione ne avrete solamente 2/3GB. Per questo motivo consigliamo assolutamente l’acquisto di una microSD esterna.

Nonostante tutto, abbiamo particolarmente apprezzato i software pre-installati, molto utili e, dobbiamo ammetterlo, anche parecchio divertenti.

Connettività e Batteria

Sony Xperia E4 Dual

Il Sony Xperia E4 Dual è uno smartphone Dual SIM, ovvero che permette l’integrazione di due differenti SIM, per una navigazione al massimo in 3G (non prevista LTE). Parlando di connettività, invece, troviamo WiFi, A-GPS e Bluetooth 4.1, senza il chip NFC.

Lo smartphone integra una batteria interna, non rimovibile, da 2’300 mAh. Il quantitativo si è dimostrato essere più che sufficiente per un utilizzo di media intensità. Stando ai nostri test: chiamate di circa 1 ora, messaggistica istantanea intesa, connessione dati sempre attiva e intensa navigazione in internet, la durata è stata di circa 2 giorni consecutivi.

Conclusioni

Sony Xperia E4 Dual

In conclusione il Sony Xperia E4 Dual è un discreto smartphone low-cost, ma che sinceramente non presenta quelle caratteristiche che ci porterebbero a consigliarlo a tutti voi. Tra gli aspetti positivi troviamo:

  • Ottima personalizzazione software
  • Marchio Sony con tutto quello che vi ruota attorno (dall’assistenza alla garanzia)
  • Fotocamera abbastanza performante

Tra quelli negativi, invece:

  • Processore fin troppo datato
  • Memoria interna troppo poco capiente
  • Display abbastanza scadente

Lo consigliamo? forse no, allo stesso prezzo è possibile trovare anche altri dispositivi più interessanti. Di seguito per le nostre impressioni.