android m

Come al solito, quando una nuova major release del robottino verde viene presentata ufficialmente, immediatamente parte il totoscommesse su quali dispositivo riceveranno l’ambito update e soprattutto quando. E’ anche questo il caso di Android M, che è stato rilasciato ieri sotto forma di Developer Preview per alcuni dispositivi Nexus e che verrà rilasciato durante il terzo trimestre del 2015.

Google ha dichiarato ufficialmente che da oggi fino alla release definitiva, la Developer Preview di Android M riceverà due aggiornamenti prima di arrivare alla versione definitiva e stabile. I dispositivi Nexus saranno ovviamente i primi a ricevere l’update durante il terzo trimestre del 2015. Possiamo assumere un rilascio ufficiale con la presentazione del prossimo Nexus intorno a Settembre. Sulla base della Developer Preview possiamo ipotizzare che Nexus 5, Nexus 6, Nexus 9 e Nexus Player saranno aggiornati senza alcun dubbio. Rimangono ancora dei dubbi per dispositivi più vecchi come il Nexus 4 o il Nexus 7 2013. Nexus 7 2012 e Nexus 10 possiamo dire per certo che non saranno aggiornati.

android m

Ma per quanto riguarda gli altri dispositivi? Attualmente HTC è stato l’unico produttore ad aver rilasciato dichiarazioni ufficiali, affermando sul proprio account Twitter che Android M arriverà sicuramente su HTC One M9, One M9 + e altri dispositivi che verranno annunciati in seguito. L’azienda si è mantenuta dal fare promesse riguardo le tempistiche, visto che il tetto massimo di 90 giorni che si erano prefissati con Lollipop non è stato poi rispettato.

Per quanto riguarda altri produttori quali Sony, Samsung, Motorola ed LG, al momento possiamo solo effettuare delle speculazioni basandoci sulle tempistiche del rilascio di Android KitKat e Android Lollipop su questi dispositivi. Possiamo aspettarci i primi aggiornamenti a partire da Dicembre/Gennaio per i rispettivi top di gamma, e a seguire i dispositivi un po’ più vecchi. Sicuramente l’aggiornamento arriverà su dispositivi quali il Galaxy S6, Galaxy S6 Edge, Galaxy Note 4, Sony Xperia Z3, Z3+, LG G4 e Moto X 2014.
Per farci un’idea sulle tempistiche, ecco un grafico che mostra il rilascio di KitKat e Lollipop per vari dispositivi, rilasciati per Nexus entrambi nel mese di Ottobre.

Stando a questi grafici, possiamo assumere che anche questa volta Sony sarà l’ultima ad aggiornare i propri dispositivi ad Android M, considerando il lavoro che ha fatto con le due precedenti distribuzioni. Samsung ed LG si sono comportate decisamente meglio, e nel caso di Samsung gli aggiornamenti sono arrivati anche per molti dispositivi che non ci si aspettava venissero aggiornati.

Non ci resta quindi che aspettare le dichiarazioni ufficiali da parte dei vari produttori, e attendere comodi il rilascio definitivo di Android M.