xiaomi
Come sappiamo il mercato dei tablet è lentamente in declino a causa degi nuovi phablet, i quali offrono i vantaggi di uno smartphone, ma anche i benefici di uno schermo ampio offerti da un tablet. Tuttavia il colosso cinese Xiaomi avrebbe ancora interesse nella produzione di questi ultimi.

C’era chi dava la divisione tablet di Xiaomi per spacciata, chi diceva che i tablet sarebbero stati lentamente spazzati via dai phablet, e soprattutto chi diceva che la stessa azienda cinese non avrebbe avuto più alcun interesse nella produzione dei suddetti devices a causa dei suoi scarsi successi nel settore. Niente di più falso, poiché tutte queste voci di corridoio erano totalmente errate.

A dirlo è lo stesso Lei Jun, il CEO della compagnia, il quale ha precisato che Xiaomi avrebbe non solo intenzione di portare avanti l’ambizioso progetto di sviluppare tablet e di far in modo che gli stessi riescano ad avere il successo che meritano, ma anche di cercare in ogni modo di battere la concorrenza fornendo la miglior esperienza d’uso possibile ai propri clienti, grazie alle sue versioni Android personalizzate, e soprattutto grazie alla sua vasta scelta di modelli.

Leggi anche:  Xiaomi apre uno store aperto 24 ore su 24 in Russia

Non vi sono state ulteriori dichiarazioni da parte del CEO, e ciò ci lascia un tantino delusi dato che avremmo voluto sapere cosa bolliva in pentola a casa Xiaomi. Ovviamente siamo certi che numerose novità arriveranno nel corso dei mesi a venire e che soprattutto Xiaomi sarà in grado di renderci tutti felici grazie ai suoi devices davvero unici nel loro genere!