sony-logo-1

Tomi Ahonen, ex dipendente di Nokia ora analista accreditato nell’ambito degli smartphone, ha pubblicato recentemente le sue stime di vendita nel primo trimestre 2015. Nel rapporto sono indicati i 10 produttori di smartphone che al momento detengono un’interessante fetta di mercato. Sony, che da anni ormai fa parte di questa classifica, risulta assente.

Si tratta tuttavia di un’assenza (in)giustificata. Sebbene l’azienda giapponese sia autrice di device molto interessanti e soprattutto di qualità, il suo punto debole è sempre stato costituito dal marketing e dalla comunicazione.

Bisogna sottolineare tuttavia che Sony non ha smesso di lottare per riconquistare il suo posto nel mercato. Recentemente l’azienda ha lanciato con discreto successo il Sony Xperia Z4 anche se sfortunatamente solo in Giappone. Non si sa ancora quando il device sarà pronto a fare il suo ingresso nel mercato Europeo.

sony-figure-plus-top-10-smartphones-Q1-2015

Dando un’occhiata alla classifica, Samsung spicca governando il 24,3 % del mercato. Apple ha perso il vantaggio che aveva nel 2014 sull’azienda coreana. Al momento, la mela morsicata può comunque contare su un interessante 17.9%. A seguire i giganti del marcato ci sono Lenovo, Huawei, LG, Xiaomi che sono comunque in crescita e detengono circa 4-5 punti percentuali a testa. Gli ultimi posti sono occupati dalle aziende che si dividono il mercato rimanente.

Leggi anche:  Vodafone: disponibili per tutti i clienti alcuni smartphone con rate di 0 Euro

Grande assente purtroppo Sony, autrice di prodotti di qualità che meriterebbero una campagna marketing degna di nota.

Speriamo che le future strategie del gigante giapponese siano vincenti e possano riportare in auge un’azienda che ha ancora molto da offrire ad una fascia di utenti potenzialmente molto ampia. Non credete?