android autoHyundai ha annunciato oggi che inizierà a utilizzare Android Auto nei veicoli di quest’anno, il che lo rende il primo costruttore di veicoli a  consentire di  sincronizzare lo smartphone con i sistemi infotainment dal cruscotto dell’auto.

interni hyundai sonata
Android Auto consente la consultazione del navigatore Google maps

Android Auto è stato rilasciato in anteprima sulla nuova 2015 Sonata con capacità di navigazione e distribuita  a livello nazionale, e in seguito diventerà disponibile su altri modelli Hyundai, ha detto la società.

La conferma arriva dal  Google I/O,  conferenza annuale di Mountain View dedicata agli sviluppatori. Stando ha quanto dichiarato dal Costruttore, da oggi Android Auto è fruibile sulla Sonata 2015, modello riservato ai mercati di Nord America, Corea e Cina. Per utilizzare  la piattaforma  è tuttavia necessario scegliere lo schermo per la navigazione da 8″, disponibile in optional a pagamento.

Precedentemente Hyundai aveva annunciato nel mese di giugno 2014, Android Auto (compatibile con la versione 5.0 “Lollipop” e versioni successive) è supportata da Open Automotive Alliance, un gruppo composto da Audi, General Motors, Honda e Hyundai, oltre a Google e diverse aziende tecnologiche.

Android Auto compete con CarPlay di Apple, e altri standard open source, come MirrorLink o GENIVI.

Come funziona.

Android Auto permette di accedere ai contenuti e alle app dello smartphone attraverso il touch screen di bordo o dei tasti sul volante. Sono inoltre presenti dei comandi vocali (sia per dettare o farsi leggere ad esempio messaggi e email),  utilizzare le funzioni di Google Voice Search, la riproduzione di musica (attraverso Google Play Music) e infine Google Maps per la navigazione nei  punti di interesse.

Leggi anche:  Android Auto arriva sui veicoli Fiat ed Alfa Romeo

In passato, Hyundai ha anche detto che Apple CarPlay sarebbe stato offerto come optional sulla 2015 Sonata.

Hyundai  prima ha annunciato la sua alleanza con Android Auto un anno fa.

“Android Auto si allinea con i principi fondamentali di interior design di Hyundai di sicurezza, intuitività e di  semplicità”, ha detto Hyundai Motor America del CEO Dave Zuchowski in un comunicato. “Abbiamo lanciato questa funzione attesissima sul nostro miglior prodotto”. Con il lancio di Android Auto, mettiamo a disposizione ai  proprietari delle nostre auto  esperienza di una tecnologia all’avanguardia.”google maps android auto

Hyundai sostiene che consentire sistemi di infotainment del veicolo sincronizzando il sistema operativo Android offre non solo gli aggiornamenti di navigazione in tempo reale, la ricerca e l’intrattenimento, ma aumenterà la sicurezza, eliminando il desiderio di guardare uno smartphone durante la guida.

Hyundai dichiara che  660.000  conducenti utilizzano i telefoni cellulari o manipolano dispositivi elettronici durante la guida, un numero che rimane costante dal 2010.

“Android Auto aiuta a tenere gli occhi del guidatore é l’attenzione sulla strada integrando delle funzioni alla guida sempre più avanzate con l’interconnessione dello smartphone dell’utente con lo schermo centralizzato dell’autovettura, con controlli fisici e microfono integrati della auto stessa”, ha detto in un comunicato Hyundai. “Inoltre, lo schermo dello smartphone diventa bloccato e non è possibile utilizzarlo “, ‘così i conducenti non sono tentati di guardare in basso e interagire con i loro telefoni direttamente mentre Android Auto è in uso. “