Galaxy S4 Mini LTE Android 5.0 Lollipop
Galaxy S4 Mini LTE Android 5.0 Lollipop

Samsung Galaxy S4 Mini, la versione compatta dell’ex top di gamma Galaxy S4, ormai con buona probabilità non otterrà mai l’aggiornamento ufficiale ad Android 5.x Lollipop direttamente dall’azienda coreana; i rumors e le notizie più recenti indicano che rimarrà con la touchwiz basata su Android KitKat 4.4.

Se però volete a tutti i costi Android 5 Lollipop potete installare la rom CyanogenMod 12.1 (ancora però in fase di beta) compatibile pure con la versione GT-i9195, ovvero quella con il supporto all’LTE che viene comunemente venduta in Italia.

Se siete già esperti questa guida sarà per voi giusto un piccolo ripasso, se invece siete alle prime armi ma volete lo stesso provare potete seguire i passaggi che vi sto per elencare (ovviamente non mi prendo nessuna responsabilità a riguardo) ed eventualmente informarvi prima su alcuni aspetti che dovete già conoscere per effettuare l’installazione della rom.

Come installare Android Lollipop su Samsung Galaxy S4 Mini LTE tramite rom CyanogenMod

Come premessa dovete essere sicuri di aver già controllato che il vostro dispositivo abbia almeno l’80% di batteria residua disponibile, di aver fatto il backup dei dati personali e dei file presenti sullo smartphone, di aver installato correttamente i driver usb per Galaxy S4 mini sul vostro PC, di aver abilitato l’opzione usb debugging sul dispositivo, avere i permessi di root, ed essere sicuri che il modello abbia come il codice GT-i9195.

  1. Scaricate la rom CyanogenMod 12.1 a quest’indirizzo: link scegliendo la versione più recente;
  2. Installate una custom recovery come CWM Clock World Mod, TWRP (che trovate cercando su Google);
  3. Fate il reboot del vostro Galaxy S4 Mini usando la combinazione dei tre tasti (volume su, home e tasto accensione);
  4. Eseguite un NandDroid Backup;
  5. Eseguite un Wipe (ovvero un Wipe data/factory reset + wipe cache e format cache partition);
  6. Installate la rom scaricata da internet e copiata sulla MicroSD all’interno del telefonino tramite la custom recovery per android che state utilizzando;
  7. Aspettate la conclusione dell’installazione e poi riavviate il dispositivo;
  8. Verificate di aver installato correttamente la CyanogenMod 12.1 e successivamente potrete installare le applicazioni che vi interessano in formato APK, come lo stesso Google Play Store, verificando che siano compatibili con la versione Android installata.
Leggi anche:  Samsung Galaxy: si potranno installare Linux o altri sistemi operativi

Ovviamente se siete alle prime armi vi consiglio di informarvi prima su come eseguire un root del proprio telefono, quali sono le custom recovery più facili da utilizzare e vi ricordo che l’utilizzo di rom esterne rispetto a quelle ufficiali di Samsung invalideranno la garanzia del vostro Galaxy S4 Mini.