facebook
Facebook lancia il sistema Amber Alerts

Facebook ha ufficialmente avviato un’importante iniziativa denominata “Amber Alerts”. Sfruttando la portata del social network il sistema aiuterà a trovare i bambini scomparsi. Facebook, durante un evento organizzato in occasione della Giornata Internazionale dei bambini scomparsi, ha attivato in tutto il Canada il sistema Amber Alerts introducendo, nel newsfeed del social network, un nuovo sistema di avvisi per informare il popolo canadese della scomparsa di un bambino. Gli annunci verranno integrati da foto e indicazioni e sfruttando la condivisione ogni utente potrà espandere la pubblicità del post tra la sua rete di amici.

Facebook molto più di un semplice social network

Il social network di Mark Zuckerberg potrà diventare uno strumento molto utile nelle ricerche di persone scomparse. Le segnalazioni online sono rapide, mirate immediate e condivisibili e questo consentirà di aumentare le probabilità di ritrovare un bambino di cui si sono perse le tracce. Gli avvisi principalmente verranno visualizzati dagli utenti che si trovano nell’area di ricerca interessata.

Leggi anche:  Instagram: presto sarà possibile postare le storie direttamente dal proprio PC

Il sistema “Amber Alerts” di Facebook è la chiara dimostrazione di come un social network possa essere un aiuto sostanziale per i cittadini, che, grazie ai potenti mezzi del web, potranno offrire un contributo alle ricerche.

La scomparsa di bambini diventa purtroppo un problema sempre più diffuso, e determinanti sono le modalità di ricerca e la diffusione degli annunci di scomparsa. La collaborazione tra Facebook e le forze dell’ordine potrebbe garantire una rapida e capillare pubblicazione degli avvisi incrementando di conseguenza le possibilità di ritrovare i bambini.